Cronaca

Morto a scuola: alunni, ciao Andrea

Di:

(ANSA) – LECCE, 9 GEN – ‘‘Non si può morire a 17 anni, non a scuola. Ciao Andrea”. Lo hanno scritto in rosso su uno striscione che hanno esposto sul cancello d’ingresso della succursale del liceo scientifico ‘De Giorgi’ di Lecce i compagni di Andrea De Gabriele, lo studente 17enne morto ieri nella scuola dopo essere precipitato in un lucernario. “La nostra scuola è attentissima alla sicurezza – dice una insegnante – peraltro si tratta di un istituto costruito secondo criteri moderni”.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi