Politica

Vendola: “No liquidazione Fiera del Levante e sì salvaguardia posti di lavoro”

Di:

Nichi Vendola, Governatore della Puglia (Ph: Michele Rinaldi@12)

Bari – “IL dato politicamente più rilevante è la conferma di una volontà unitaria di tutti i soci fondatori, e della Regione che li accompagna, nel perseguire l’obiettivo di rilancio e valorizzazione della Fiera del Levante, la vetrina delle ambizioni, della strategia e della missione che la Puglia economica e intraprendente si dà”.

Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola al termine dell’incontro con i soci fondatori della Fiera del Levante svoltosi questo pomeriggio in Presidenza.

“Noi oggi – ha continuato Vendola – abbiamo registrato quella parte di documentazione che ha a che fare con il processo di ristrutturazione e valorizzazione della Fiera. Abbiamo condiviso la decisone di evitare qualunque fibrillazione che possa portare alla messa in liquidazione della Fiera e abbiamo messo a valore le nuove norme di legge che ci consentono di evitare qualunque rischio occupazionale per quei lavoratori che, benchè in esubero, possono essere ricollocati in altre società degli enti fondatori della Fiera”.

“È un quadro oggi – ha concluso Vendola – nel quale da un lato ci sono le risorse economiche e dall’altro gli impegni concreti per restituire valore e prospettiva alla Fiera. Questi impegni sono stati sottoscritti da tutti quanti in un clima di ritrovata sintonia perfetta perché la Fiera del Levante è un bene comune e va considerato uno degli elementi cruciali dell’economia pugliese”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi