Cronaca
La cipolla bianca di Margherita, fresca di riconoscimento Igp, è stata la protagonista al salone internazionale dell’agroalimentare “Fruit Logistica” di Berlino

La cipolla bianca di Margherita a Berlino

Marrano spegne anche sul nascere le inutile polemiche sui costi sostenuti dal Comune per la missione, a carattere istituzionale, alla Fiera di Berlino: “E’ una polemica sgraziata e sterile

Di:

Foggia. La cipolla bianca di Margherita, fresca di riconoscimento Igp, è stata la protagonista al salone internazionale dell’agroalimentare “Fruit Logistica” di Berlino. Tra i padiglioni della Fiera c’era anche quello dell’associazione “Torre Pietra” e di altri produttori del nostro territorio, con la cipolla bianca che ha ottenuto una vera e propria consacrazione mondiale. All’appuntamento tedesco hanno partecipato, in rappresentanza del Comune di Margherita di Savoia, il sindaco Paolo Marrano e l’assessore alle Attività produttive, Michele Damato che hanno consegnato al presidente dell’Associazione “Torre Pietra”, Giuseppe Castiglione, un encomio e una targa ricordo come segno di gratitudine per il lavoro svolto in questi 15 anni per ottenere il prestigioso riconoscimento del marchio Igp. “E’ stata una grande soddisfazione, oltre che motivo d’orgoglio – commenta il sindaco – vedere tra i padiglioni di Fruit Logistica quello dell’Associazione “Torre Pietra” con un prodotto di qualità, qual è la cipolla bianca di Margherita”. Anche l’assessore Damato sottolinea “l’esperienza positiva, in un contesto qualificato e internazionale, che rende merito al risultato importantissimo raggiunto dall’associazione “Torre Pietra”. L’appuntamento berlinese è stata anche occasione per confrontarsi da vicino con i produttori agricoli del territorio: “E’ un settore importante dell’economia margheritana – commenta il sindaco – e per questo stiamo valutando di riconsiderare quella fascia costiera che va da Margherita di Savoia a Zapponeta, attualmente sotto il vincolo turistico-alberghiero, per agevolare il rilancio del settore turistico-rurale”. Marrano spegne anche sul nascere le inutile polemiche sui costi sostenuti dal Comune per la missione, a carattere istituzionale, alla Fiera di Berlino: “E’ una polemica sgraziata e sterile. Con l’assessore Damato abbiamo rappresentato il Comune a fianco degli agricoltori del nostro territorio. Non mi sembra il caso, per poche centinaia di euro spese per motivi istituzionali, di farne una polemica sterile e ignorante”.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi