Attualità
"Speravamo che la Rai abbandonasse questo sistema di voto obsoleto e poco trasparente"

Sanremo, Codacons: vigileremo sul televoto

"Il televoto risulta premiare i personaggi televisivi, in particolare i cantanti usciti dai talent show"

Di:

Roma. Come ogni anno il Codacons vigilerà sul televoto del Festival di Sanremo, allo scopo di garantire i diritti degli utenti che spendono soldi per esprimere il proprio gradimento sui cantanti in gara. Speravamo che la Rai abbandonasse questo sistema di voto obsoleto e poco trasparente, ma evidentemente gli incassi garantiti dal televoto sono troppo allettanti per tutti, azienda e gestori telefonici – spiega l’associazione – Eppure tale sistema di votazione continua a presentare numerose criticità: da un lato, come dimostrato da numerosi casi del passato, si presta a possibili incursioni dei call center, che in altri programmi televisivi sono riusciti ad alterare le classifiche finali vanificando la spesa sostenuta dei telespettatori; dall’altro, esclude dalle votazioni fette consistenti di pubblico, come gli anziani e chi ha poca dimestichezza con l’uso degli sms. Infine, il televoto risulta premiare i personaggi televisivi, in particolare i cantanti usciti dai talent show, programmi che possono contare su un pubblico di giovanissimi più inclini all’utilizzo del telefonino e del televoto.

Un sistema di voto poco trasparente e assolutamente non equo, quindi, sul quale vigileremo con attenzione nel corso di questa edizione del Festival di Sanremo.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi