Sport
Sul manto erboso del “Felice Squitieri”

Calcio, pari con rimpianti del San Severo a Sarno

Adesso per gli uomini di De Felice l’attenzione sarà rivolta solo alla decisiva sfida di domenica contro il Francavilla,

Di:

San Severo – Pareggia il San Severo sul manto erboso del “Felice Squitieri” di Sarno. I giallogranata escono dalla trasferta campana con un 2-2 pieno di rimpianti, visto l’andamento della partita, con una Sarnese padrona di casa costretta alla difficile rimonta.

Tra le fila daune partono titolari Gallio, che debutta in campionato, e Molino, che compone con Cinque il tandem d’attacco; Vitter risponde con Maggio e Di Palma nel reparto avanzato, Ottobre al centro della difesa. Dopo 20’ di studio, con la Sarnese pericolosa grazie ai tentativi di Maggio e Fontanarosa, è il San Severo a trovare l’affondo giusto: Molino controlla in area palleggiando con la testa, Esposito lo stende, c’è rigore. Florio calcia il penalty, Nobile respinge, ma lo stesso capitano giallogranata è veloce a recuperare la sfera ed insaccare a porta vuota per il vantaggio ospite, che persisterà fino all’intervallo.
La chiave per chiudere il match il San Severo la trova nelle ripartenze: al 54’, proprio da un contropiede orchestrato da Cammarota, Cinque riesce ad infilare la porta dei padroni di casa con un tiro preciso, che firma il 2-0 ed il terzo gol in quattro gare per il bomber giallogranata.

Il volto della gara cambia al minuto 65, allorquando arriva il gol di Maggio, con colpo di testa chirurgico che batte Carotenuto, trovando l’1-2; pochi istanti dopo, Mustone, reo di aver rifilato un colpo proibito ad un avversario, viene espulso dal direttore di gara, lasciando i suoi in inferiorità numerica. I dauni pagano a caro prezzo l’uomo in meno: al minuto 80 un cross di Guarro dalla sinistra viene deviato da D’Arienzo, che infila il proprio portiere. Il 2-2 non viene scalfito neanche dalla grande occasione capitata al San Severo all’85’, con Colucci che avvia una ripartenza sulla quale è Cammarota a provare la conclusione a tu per tu con Nobile, bravo a stoppare il tiro. Al minuto 95 il signor Massara di Reggio Calabria manda le squadre negli spogliatoi, sigillando il definitivo pareggio.

Il San Severo conquista dunque solo un punticino, bottino che poteva andar bene ai giallogranata alla vigilia del match, ma che in realtà è il frutto di una vittoria sfumata solo nel finale di partita; adesso per gli uomini di De Felice l’attenzione sarà rivolta solo alla decisiva sfida di domenica, quando al “Ricciardelli” arriverà il Francavilla, diretta rivale per la salvezza.

TABELLINO
POLISPORTIVA SARNESE: (3-5-2) Nobile; Catalano, Ottobre, Esposito (dal 59′ Ianniello); Cozzolino, Fontanarosa, Savarese, Tufano, Guarro (dall’89′ Iovene); Maggio, Di Palma (dal 55′ Imparato). A disp.: Ruocco, Viscovo, Liccardi, Grenni, Nasto, Simonetti. All.: Vitter.
U.s.d. SAN SEVERO: (3-5-2) Carotenuto; Mustone, D’Arienzo, Gregorio; Gallio, Mastrangelo, dell’Aquila (dal 49′ Cammarota), Florio (dall’82′ Fonzino), Colucci; Cinque, Molino (dal 65′ De Bellis). A disp.: Coccia, Favilla D., Fulco, Favilla F., Sorriso, Favetta. All.: De Felice.
Arbitro: sig. Massara di Reggio Calabria.
MARCATORI: 21′ Florio (SS), 54′ Cinque (SS), 65′ Maggio (SR), 80′ aut. D’Arienzo (SR).
AMMONITI: Esposito, Fontanarosa, Savarese, Imparato (SR); Gallio, D’Arienzo, Cinque (SS). – ANGOLI: 4-0 per la Sarnese. – RECUPERO: 0′ p.t.; 5′ s.t..
NOTE: Espulso Mustone (SS) al 65′ per condotta antisportiva.

(A cura di Salvatore Fratello – Redazione Stato)

Calcio, pari con rimpianti del San Severo a Sarno ultima modifica: 2015-03-09T13:47:44+00:00 da Salvatore Fratello



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi