ManfredoniaMonte S. Angelo
Contro la saracinesca del box di un dirigente del Comune di Monte Sant’Angelo nel marzo 2014

M.S.Angelo, sparò colpi di kalashnikov contro garage, arrestato

L’aggravamento della misura è l’esito dell’arresto dell’uomo per evasione dai domiciliari

Di:

Monte Sant’Angelo – I Carabinieri della Stazione di Monte Sant’Angelo hanno dato esecuzione ad ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Bartolomeo Rignanese del 1974. La misura sostituisce quella degli arresti domiciliari, a cui era sottoposto poiché ritenuto responsabile di aver sparato colpi di kalashnikov contro la saracinesca del garage di un dirigente del comune di Monte Sant’Angelo nel marzo 2014.

L’aggravamento della misura è l’esito dell’arresto dell’uomo per evasione dai domiciliari operato dai Carabinieri a San Giovanni Rotondo il 29 gennaio scorso.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi