Cronaca
A cura di Nico Baratta

Frecciarossa Milano-Lecce, il Ministro Delrio conferma il percorso

Il Ministro, pone in evidenza che ad oggi i numeri forniti da Trenitalia non sono garantisti per tal scelta in quanto la presenza media giornaliera dei passeggeri è di 68 utenti

Di:

Foggia, mercoledì 09 marzo 2016. La notizia è odierna. Il Ministro per le Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delirio, durante il Question Time di oggi, 09 marzo 2016, ha confermato che il percorso ferroviaria del Frecciarossa Milano-Bari sarà prolungato fino a Lecce. La richiesta è stata formulata in diretta TV dal parlamentare Rocco Palese (gruppo Misto- Cr), il quale ha evidenziato le molteplici richieste dei pugliesi, mobilitatosi in massa durante questi mesi, e l’impellente necessità di fornire al territorio salentino, che comprende le province di Lecce, Taranto e Brindisi, un servizio importante e prioritario per lo sviluppo concernente in particolar modo quello turistico. In particolare Delirio ha garantito che il Frecciarossa interesserà il tratto salentino prima dell’inizio del periodo estivo. Tuttavia, il Ministro, pone in evidenza che ad oggi i numeri forniti da Trenitalia non sono garantisti per tal scelta in quanto la presenza media giornaliera dei passeggeri è di 68 utenti. Del resto, continua Delirio, che comprende le richieste dei pugliesi, e perciò di Palese che ha interrogato pubblicamente il Governo, ad avere un mezzo veloce che metta in comunicazione un’importante area turistica pugliese di oltre 2 milioni di abitanti. Tuttavia Rocco Palese, a fine interrogazione, apprezza il lavoro svolto a tal fine ma non si compiace per l’evasiva risposta di Delrio sui tempi in quanto non ha fornito date precise e tempi scanditi, solo periodi stagionali.

Ad Maiora!

(A cura di Nico Baratta)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This