La Giunta ha approvato le integrazioni alla delibera 161 del 29.2.2016

Regione, Giunta approva integrazioni delibera riordino ospedaliero

P.O. San Camillo di Manfredonia: classificazione "ospedale di base" per un totale di 135 posti letto

Di:

Bari. La Giunta ha approvato le integrazioni alla delibera 161 del 29.2.2016 sul piano di riordino ospedaliero, con l’errata corrige alle tabelle sottoriportate che – per un mero refuso nella prima versione – non comprendevano alcune discipline.

Rete H Puglia1
Rete H Puglia 2
Rete H Puglia servizi

——————————————–
FOCUS OSPEDALE SAN CAMILLO DI MANFREDONIA

Manfredonia. P.O. San Camillo di Manfredonia: classificazione “ospedale di base” per un totale di 135 posti letto: 8 reparto Cardiologia, 20 Chirurgia generale, 24 medicina generale, 16 ortopedia e traumatologia, 15 psichiatria, 20 recupero e riabilitazione funzionale, 4 riabilitazione cardiologica, 4 riabilitazione respiratoria, 10 Gastroenterologia, 14 Lungodegenza. Così dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 161 del 29 febbraio 2016 “Regolamento Regionale: “Riordino Ospedaliero della Regione Puglia ai sensi del D.M.70/2015 e della Legge di stabilità 28 dicembre 2015, n.208. Modifiche e integrazione del R.R. n.14/2015”.

31 i posti letto per la Casa di cura privata San Michele di Manfredonia, tutti di geriatria.

LA DELIBERA INTEGRALE – 161/2016 – PIANO RIORDINO OSPEDALIERO PUGLIA

———————————————————————————————————-
FOCUS PRECEDENTI POSTI LETTO – DICHIARAZIONI SINDACO DI MANFREDONIA – GOVERNATORE EMILIANO

L’ATTO INTEGRALE – Adozione piano ospedale RR 36/2012, “156 posti letto per Manfredonia” (SLIDE)

Piano riordino, Riccardi: Manfredonia conserva una buona struttura ospedaliera di base

“Il 29.02 piano riordino sanità definitivo: in Capitanata da 5 a 4 ospedali, 3 di base”

Allegati

Redazione Stato Quotidiano.it RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!