LavoroManfredonia
Incontro quadro, presso la presidenza del Consiglio dei Ministri, tra Governo e parti sociali

“Scuole belle”, Governo si impegna per la proroga. Stop licenziamenti collettivi

All'esito del tavolo, confermato l'impegno del Governo a "sostenere la prosecuzione del programma 'Scuole belle' sino alla data del 30.11.2016, anche mediante un apposito intervento normativo

Di:

Roma. TERMINATO nella notte trascorsa l’incontro quadro, presso la presidenza del Consiglio dei Ministri, tra il Governo – Cgil, Cisl e Uil e il sistema delle aziende impegnate nel programma ‘Scuole belle’, finalizzato al “ripristino e al decoro della funzionalità degli immobili adibiti a edifici scolastici. Presenti dunque le parti sociali sottoscrittrici dell’accordo governativo concluso presso il Ministero del Lavoro e politiche sociali in data 28.03.2014.

All’esito del tavolo, confermato l’impegno del Governo a “sostenere la prosecuzione del programma ‘Scuole belle’ sino alla data del 30.11.2016, anche mediante un apposito intervento normativo. A tal fine, sarà individuata la disponibilità di complessivi 64 milioni di euro nell’ambito del bilancio del MIUR.

Inoltre, il Governo dà la disponibilità ad accogliere le richieste di Cig in deroga da parte delle aziende per i lavori interessati nel periodo di sospensione dell’attività didattica e comunque entro i limiti temporali previsti dalla normativa vigente. Sarà garantita alla fine del percorso di cig in deroga, la piena ripresa delle attività lavorative.

Con l’accordo sottoscritto ieri notte, le parti si impegnano a revocare le procedure dei licenziamenti collettivi avviate.

Il Miur si è impegnato a convocare un prossimo tavolo per il monitoraggio dell’intesa il 20.03.2016; al contempo, la Presidenza del Consiglio dei Ministri si impegna a convocare – entro il mese di maggio 2016 – un tavolo di verifica “al fine di esaminare le problematiche sociali ed occupazionali, con lo scopo di individuare una possibile soluzione di prospettiva concernente la platea delle lavoratrici e dei lavoratori c.d. ex LSU ed ‘appalti storici’.

E’ quanto reso noto a Stato Quotidiano dai referenti del gruppo facebook “Colleghi ex Lsu Ata ed appalti storici, i fantasmi della scuola“.

verbale

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA

“Scuole belle”, Governo si impegna per la proroga. Stop licenziamenti collettivi ultima modifica: 2016-03-09T09:27:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi