Manfredonia

Riconferma commissario Parco, Giunta impugna decreto Prestigiacomo


Di:

Il ministro all'Ambiente Stefania Prestigiacomo (fonte image: impresamia.it)

Il ministro all'Ambiente Stefania Prestigiacomo (fonte image: impresamia.it)

Manfredonia – RAPPRESENTANTI di Puglia, Abruzzo e Molise hanno manifestato di recente a Termoli ( Focus manifestazione) per il proprio dissenso contro le trivellazioni della Petroceltic Elsa a largo delle Tremiti. In discussione, durante la manifestazione, anche l’interesse concreto, e relativo impegno, della Provincia ed Ente Parco contro la decisione del ministro Prestigiacomo. Per parte dei manifestanti, per parte dell’opinione pubblica ci sarebbe stato infatti “un profilo eccessivamente basso sulla vicenda” da parte dei rappresentanti degli organi citati (il presidente Pepe, il commissario del Parco S.Pecorella). Un concetto rimarcato in giornata anche dal capogruppo del Pd Antonio Prencipe: “L’on. Antonio Pepe ha offeso l’Ente che presiede e rappresenta evitando di indossare la fascia presidenziale dietro il gonfalone, come hanno fatto il suo collega di Campobasso e i sindaci di Puglia e Molise – continua Prencipe – così esprimendo tutto il disagio per la sua partecipazione ad una manifestazione a tutela del territorio“, il Prencipe pensiero, per il quale “la dignità istituzionale della Capitanata è stata salvata dall’intervento del sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, e dalla presenza di tanti sindaci, di sinistra e di destra, sul palco da cui si sono tenuti alla larga il presidente della Provincia e il commissario straordinario del Parco del Gargano, evidentemente preoccupati di non disturbare i ministri che vogliono avvelenare l’Adriatico“.


MINISTRO PRESTIGIACOMO CONFERMA NOMINA COMM. PECORELLA, GIUNTA REGIONALE IMPUGNA DECRETO
– Va ricordato come lo scorso 6 maggio 2011 c’è stata una nuova impugnativa della Giunta regionale pugliese relativamente al decreto ministeriale n.123 del 3 marzo 2011 (2 mesi fa), con il quale è stata confermata la nomina del Commissario Straordinario dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, dinanzi la Corte Costituzionale per conflitto di attribuzione. La Giunta ha nominato rappresentante e difensore della Regione Puglia gli avv. Marina Altamura e Tiziana Colelli.

Difatti, con il decreto citato, il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, On. Stefania Prestigiacomo, ha confermato la nomina dell’avv. S.Pecorella Commissario Straordinario dell’Ente Parco Nazionale del Gargano per la durata di tre mesi a decorrere dalla data del 4 marzo 2011. Dunque fino al giugno 2011. “Poiché tale nomina è avvenuta senza che sia stato avviato il procedimento per raggiungere l’intesa con la Regione Puglia, in violazione dell’art. 9 comma 3 della legge 6 dicembre 1991 n. 394, nonostante l’intercorsa corrispondenza tra il Presidente della Regione ed il Ministro dell’Ambiente” e “poiché già pendono ( Focus) dinanzi la Corte Costituzionale giudizi per il conflitto di attribuzione proposti dalla Regione Puglia, avente ad oggetto la nomina nonché la proroga della nomina dell’avv. S. Pecorella a Commissario Straordinario dell’Ente Parco Nazionale del Gargano” la Giunta ha ritenuto di dover impugnare dinanzi la Corte Costituzionale anche il predetto decreto per conflitto di attribuzione, conferendo l’incarico di rappresentare e difendere la Regione Puglia agli avvocati citati.

Redazione Stato

Riconferma commissario Parco, Giunta impugna decreto Prestigiacomo ultima modifica: 2011-05-09T17:30:24+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This