Manfredonia

Rifacimento sp141, Orsino (WWF): “Modificare il progetto”


Di:

Matteo Orsino, consigliere regionale Wwf Italia (ST)

Manfredonia – SUI lavori di ammodernamento della S.P. 141 delle Saline già a settembre dello scorso anno il WWF Foggia era intervenuto, presentando alla Provincia, al Parco del Gargano e al comune di Manfredonia, un circostanziato esposto nel quale veniva segnalato che la strada, nel tratto adiacente all’Oasi Lago Salso, costituisce il limite del Parco Nazionale del Gargano, ricade quindi in parte in zona 1 e in parte in zona 2 e deve essere considerata sottoposta alla vincolistica del DM 05/06/1995.

Dall’associazione veniva anche evidenziato che le modalità d’intervento previste per i lavori di ammodernamento della strada, consentendo di percorrerla a velocità più elevata, potranno aumentare i pericoli invece di diminuirli, soprattutto in corrispondenza del tratto compreso tra il ponte sul Candelaro e l’Oasi WWF Lago Salso. Oggi siamo al secondo lotto della strada e il WWF ha fatto pervenire alla Provincia di Foggia ulteriori osservazioni sul progetto. È stato evidenziato che, anche per questo tratto, non è stata prevista la realizzazione di una pista ciclabile, ai sensi degli artt. 13 e 14 del Codice della Strada, nonostante la strada interessi un’area di notevole interesse turistico-naturalistico.

“La realizzazione di una pista ciclabile – afferma Carlo Fierro presidente del WWF Foggia – oltre che consentire l’accesso all’Oasi Lago Salso da parte dei cicloturisti, consentirebbe anche alle migliaia di villeggianti della riviera sud di raggiungere Manfredonia e Zapponeta in piena sicurezza. Del resto il Codice della Strada da ben dodici anni ha introdotto l’obbligo di realizzare piste ciclabili adiacenti in fase di realizzazione di nuove strade o di manutenzione straordinaria di quelle esistenti “. Il progetto, precisa il WWF, prevede la piantumazione di nuove piante, in sostituzione degli alberi di alto fusto che saranno abbattuti, ma non precisa né le dimensioni né le essenze. A tal proposito è stato anche evidenziato alla Provincia che gli oleandri previsti in progetto non sono piante autoctone.

La segnaletica prevista non fornisce indicazioni sulle attrattive naturalistiche della zona, come ad esempio l’Oasi Lago Salso. Per il WWF, nel rifacimento del ponte sul canale Peluso è opportuno prevedere delle barriere laterali di protezione per l’avifauna. Per l’associazione del Panda, sarebbe, inoltre, opportuno integrare il progetto in modo da poter consentire la realizzazione di sottopassi stradali per la fauna minore e dissuasori di velocità e la rimozione degli impatti negativi derivanti dalla presenza di linee elettriche, in prossimità di siti di nidificazione di specie sensibili. Questi due interventi sono, peraltro, previsti dal Piano di Gestione dei SIC/ZPS del Comune di Manfredonia definitivamente approvato con il D.G.R. n. 346/2010. “L’auspicio – dichiara Matteo Orsino consigliere del WWF Puglia – è che finalmente tali indicazioni siano messe in atto, considerato che i lavori del primo lotto della strada sono iniziati senza tener conto delle richieste dell’associazione e senza fornire una risposta ai rilievi effettuati.”


Redazione Stato

Rifacimento sp141, Orsino (WWF): “Modificare il progetto” ultima modifica: 2011-05-09T09:52:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Savino Del Vecchio

    Purtroppo occorre constatare, ancora una volta che, progettazioni affrettate, effettuate senza prendere in considerazione le eventuali indicazioni dei cittadini, nelle varie forme associazionistiche, anche di tutela del territorio e della fauna, comportano e contribuiscono allo sfacelo del territorio!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This