GarganoManfredonia
Gran finale della Festa Patronale con la tradizionale processione, buona musica e spettacoli pirotecnici

Cagnano, domani 10 maggio concerto di Raf in piazza

In scaletta un intrigante mix tra classici e canzoni inedite tratte dal nuovo disco


Di:

Cagnano Varano. Domani 10 maggio gran finale della Festa Patronale di Cagnano Varano con la tradizione processione dei Santi Patroni e il concerto alle 22 in piazza Giannone di Raf. In scaletta un intrigante mix tra classici e canzoni inedite tratte dal nuovo disco :non mancheranno “Come una favola” (presentata a “Sanremo 2015″ con un’eccezionale performance nell’airplay tra i brani del Festival); “Rimani tu”, il singolo che ha anticipato l’album, passando da “Eclissi totale” – il nuovo brano attualmente in radio; e ancora “Pioggia e vento”; “Con le mani su”; “Amore sospeso” e le hit a partire da “Infinito”; “Via”; “In tutti i miei giorni”; “Due”; “Il Battito Animale”; “Cosa Restera degli anni 80”; “Ti pretendo”; “Sei la piu bella del mondo”; “Non è mai un errore”; “Ossigeno”. Con RAF in tour ci saranno Stefano Bechini (batteria,synth e percussioni elettroniche); Maurizio Campo (piano,Hammond e synth); Cesare Chiodo (basso e chitarre).
Ecco il programma della giornata:
ore 8,00: spari di mortaretti e giro bandistico per le vie del paese del gruppo bandistico “Città di Cagnano Varano”
ore 9,45: Raduno di Autorità Civili, Militari ed Associazioni a Palazzo di Città
0re 10,00: Inizio del Corteo con in testa il gonfalone
ore 10,30: Solenne Concelebrazione Eucaristica in Chiesa Madre, presieduta da Sua Ecc. Rev. Mons. Michele Castoro, Arcivescovo di Manfredonia. Seguirà la Processione per le vie del paese, accompagnata dal gruppo bandistico ” Città di Cagnano Varano”, a seguire artistici fuochi pirotecnici in Piazza Giannone.
ore 21,00 in Piazza Giannone: Estrazione lotteria Feste Patronali Cagnano Varano.
ore 22,00 in Piazza Giannone: RAF in concerto
ore 24,00: chiusura festeggiamenti con spettacolari fuochi pirotecnici in Contrada Coppa Sant’Agata.

SCHEDA
RAF, Raffaele Riefoli, nasce a Margherita di Savoia (Fg) il 29 settembre 1959.
1984 – Incide con Carrere la più importante etichetta francese il suo primo singolo, SELF CONTROL, un brano dance che raggiunge il primo posto nelle classifiche di tutto il mondo, Stati Uniti compresi, dove la versione di Laura Branigan arriva al n°1 della hit parade di Billboard. Alla fine dell’anno esce il primo album intitolato RAF. Oltre a SELF CONTROL, ci sono altri due singoli di successo CHANGE YOUR MIND e HARD.
1987 – Scrive per il trio Morandi-Ruggeri-Tozzi SI PUO’ DARE DI PIU’, la canzone che vince Sanremo. In coppia con Umberto Tozzi scrive ed interpreta GENTE DI MARE, un hit in tutta Europa.
1988 – Sanremo. INEVITABILE FOLLIA. L’album da cui è tratta, SVEGLIARSI UN ANNO FA, fotografa un musicista “sui generis” che ha scoperto la tradizione della canzone d’autore italiana ma al tempo stesso è attentissimo alle sonorità più attuali e sofisticate. Di nuovo nei Top 10, d’ora in poi sarà sempre così.
1989 – Di nuovo a Sanremo. Raf ha già pronto un nuovo album di successo, COSA RESTERA’ DEGLI ANNI OTTANTA. La canzone che da il titolo all’album conquista ancora una volta il grande pubblico. Agosto 1989, TI PRETENDO è l’hit dell’estate, come dimostra la vittoria al Festivalbar.
1991 – Raf conquista prima l’hit parade con INTERMINATAMENTE, poi impressiona a Sanremo con una suggestiva ballata, OGGI UN DIO NON HO. Infine, SIAMO SOLI NELL’ IMMENSO VUOTO CHE C’È. Tre successi diversissimi tra loro, ma non gli unici dell’album SOGNI… È TUTTO QUELLO CHE C’È.
1993 – CANNIBALI, 6 volte disco di platino. Un album ricco di canzoni di successo (IL BATTITO ANIMALE, DUE, STAI CON ME) ma con in più un’attenzione particolare all’attualità che mette in risalto l’inquietudine che caratterizza un mondo contraddittorio e un momento storico travagliatissimo.
1995 – Raf incide MANIFESTO, un disco che segna un passo avanti dal punto di vista musicale ed artistico, ed in questa occasione realizza una novità assoluta non solo per l’Italia: senza nessun aumento sul costo di copertina del disco regala al pubblico il CD rom INTERAGENDO, supporto attraverso cui il pubblico ha la possibilità di approfondire la propria conoscenza sull’artista. Raf inoltre apre il suo sito su Internet: www.raf.it, anticipando di molto la realtà odierna.
1996 – COLLEZIONE TEMPORANEA è il titolo del primo Best-of di Raf, il disco comprende 16 grandi successi ricantati, risuonati, riarrangiati e rimasterizzati. Nell’album è presente l’inedito UN GRANDE SALTO.

1998 – LA PROVA è un album di esplorazione e collaborazione con la sua band, il suono è più graffiante con un’evoluzione verso il rock pur mantenendo strutture e melodie pop. Un interessante, nuovo sviluppo per Raf e un’affascinante fusione tra pop-rock italiano moderno e innovativo.
2001 – Raf si ripresenta con il nuovo album IPERBOLE. È un album di grande successo sia in termini di vendite che di popolarità manifestatasi in un tour “tutto esaurito”. Riceve al MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) un premio alla regia per il Videoclip di Infinito (da lui pensato e girato)
2002 – Partecipa al Pavarotti & Friends. Subito dopo è tra gli ospiti musicali de “IL SALE DELLA TERRA” grande manifestazione popolare in Piazza San Pietro al cospetto di Papa Giovanni Paolo II.
2003 – È testimonial di LEGAMBIENTE e si dedica ad alcune iniziative mirate quali “Salviamo il ondo” e un progetto per portare acqua in orti scolastici dell’Ecuador.
2004 – A 20 anni da SELF CONTROL esce l’album OUCH e contemporaneamente Mondadori pubblica la biografia COSA RESTERA’…
2006 – Il 26 maggio esce il nuovo album PASSEGGERI DISTRATTI, il primo per SonyBmg, con nove brani inediti di cui DIMENTICA arriva al n. 1 della classifica della programmazione radiofonica.
2008 – Il 26 settembre viene pubblicato l’album METAMORFOSI che contiene nove brani inediti. Il primo singolo OSSIGENO raggiunge la vetta della classifica radiofonica.
2009 – Il 30 ottobre esce SOUNDVIEW un cofanetto che contiene il primo cd + dvd live della sua carriera, registrato durante il “Metamorfosi Tour”, a coronamento di venticinque anni di successi.
2011 – Pubblica NUMERI. Il primo singolo UN’EMOZIONE INASPETTATA è subito ai primissimi posti dell’earplay radiofonico. L’album raggiunge immediatamente la vetta della classifica. E’ in tournée con la sua band per il “Numeri Tour 2011”. Il secondo estratto dall’album, SENZA CIELO, è tra le canzoni più ascoltate di fine estate.
2012 – Pubblica “LE RAGIONI DEL CUORE” che contiene una selezione dei suoi maggiori hits rivisitati in chiave electro-pop, e due inediti “Le Ragioni del cuore” e “In Questa Notte”.
E’ la voce italiana di “Francoeur”, il mostro del cartone musicale in 3D “UN MOSTRO A PARIGI”, diretto da Bibo Bergeron e prodotto da Luc Besson.
2013 – Si esibisce in Piazza Duomo, al Radio Italia Live davanti a un pubblico di oltre centomila persone, accompagnato dall’orchestra del Festival di Sanremo,
2014 – Vive e lavora negli USA dove produce e realizza il suo nuovo album.

Cagnano, domani 10 maggio concerto di Raf in piazza ultima modifica: 2016-05-09T19:01:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This