Manfredonia
Il servizio sarà operativo da lunedì 15 maggio (esposizione del mastello marrone dell'organico a partire dalle ore 21 di domenica sera ed entro le ore 4 del mattino)

Manfredonia, da lunedì 15 maggio parte la differenziata a Siponto

"Per il ritiro kit l'utente dovrà presentare un documento di riconoscimento, codice fiscale, una ricevuta del pagamento della tassa rifiuti e la cartolina di mancato recapito imbucata nella cassetta della posta"


Di:

Manfredonia, 9 maggio 2017. ”La raccolta differenziata porta a porta arriva anche a #Siponto. Il servizio sarà operativo da lunedì 15 maggio (esposizione del mastello marrone dell’organico a partire dalle ore 21 di domenica sera ed entro le ore 4 del mattino) e nei prossimi giorni saranno rimossi tutti i cassonetti stradali presenti in zona.

A tal proposito, #ASE informa che sabato 13 maggio (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19), per venire incontro alle esigenze di quegli utenti non ancora muniti delle apposite attrezzature, sarà allestito un gazebo per la distribuzione dei kit e per fornire ulteriori informazioni sul servizio presso la Piazza Santa Maria Regina di Siponto.

Per il ritiro kit l’utente dovrà presentare un documento di riconoscimento, codice fiscale, una ricevuta del pagamento della tassa rifiuti e la cartolina di mancato recapito imbucata nella cassetta della posta. Per ulteriore necessità è possibile chiamare il numero 0884.543331, consultare il sito web www.asemanfredonia.it”.

Manfredonia, da lunedì 15 maggio parte la differenziata a Siponto ultima modifica: 2017-05-09T18:11:05+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Tonia

    Sarebbe stato conveniente fare prima i marciapiedi su cui successivamente posizionare i contenitori!
    Da undici anni vivo nella parte dimenticata del lungomare del sole dove non ci sono ancora marciapiedi!!!!!!
    Vergogna


  • Antonio

    Ciao Tonia, sai che la TASI (tassa servizi) oltre ai rifiuti comprese anche la manutenzione delle strade e alla illuminazione pubblica spero che almeno nei pressi del tuo domicilio ci sia almeno l’illuminazione stradale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi