Manfredonia

Prospettive in Italia della Cicogna Nera: workshop

Di:

Prospettive in Italia della Cicogna Nera: workshop (fonte image: radiocarinanews.blogspot.com)

Manfredonia – “LA cicogna nera (Ciconia nigra), in Italia, prospettive e linee d’azione per la sua conservazione“: questo il titolo del primo worshop nazionale organizzato dal Centro Studi Naturalistici Onlus in collaborazione con il GliCiNe (Gruppo di Lavoro Italiano sulla Cicogna nera), grazie al contributo dell’iniziativa da parte del Parco Nazionale del Gargano e della Provincia di Foggia – Assessorato all’Ambiente, nonché con il patrocinio della Regione Puglia-Assessorato alla qualità del Territorio; lo scopo è quello di “realizzare un tavolo tecnico per la redazione delle linee guida per la conservazione della specie in Italia (PdA)”.

Programma – Sabato 09 giugno 2012
– Ore 16,00-20,00; incontro con i referenti, saluti e visita guidata in due siti di nidificazione della Cicogna nera lungo il bacino del fiume Ofanto (un sito localizzato nel territorio lucano e un sito localizzato nel territorio campano); Ore 20,30 – 23,00: Incontro con il sindaco del comune di Monteverde (Av) e cena offerta dalla municipalità del Comune (riservata ai relatori del WS).


Domenica 10 giugno 2012
; Ore 09,00-09,30; Centro Visite dell’Oasi Lago Salso – Saluti e introduzione del Presidente del Parco nazionale del Gargano avv. Stefano Pecorella e dell’Assessore all’Ambiente della Provincia di Foggia dott. Pasquale Pazienza; Ore 09,30 – 12,00; Centro Visite dell’Oasi Lago Salso – Workshop per la individuazione delle linee di redazione del Piano d’Azione per la Cicogna Nera in Italia.

Interverranno: ISPRA: dott. Alessandro Andreotti, dott. Stefano Volponi, dott.Riccardo Nardelli; CSN: il presidente Vincenzo Rizzi, il referente per la fauna Matteo Caldarella; GliCiNe: il referente nazionale Lucio Bordignon, i referenti regionali presenti; Asoim: il presidente Maurizio Fraissinet; Regione Puglia: referenti ufficio parchi e tutela della biodiversità.

Il Workshop sarà trasmesso in videoconferenza per permettere a tutti i referenti regionali del GliCiNe di poter seguire via media l’evento, dicono Vincenzo Rizzi, presidente del Centro Studi Naturalistici Onlus e Lucio Bordignon, coordinatore nazionale del G.L.I.Ci.Ne.


Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi