Manfredonia

San Giovanni Rotondo, cocaina; arrestati 2 colombiani

Di:

La coppia dei colombiani arrestati (st)

San Giovanni Rotondo – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di San Giovanni Rotondohanno tratto in arresto una coppia di colombiani: Mosquera Usuriaga Juan Carlos, 24enne e Rodriguenz Manyoma Caterine, 27enne, per detenzione ai fini di spaccio di cocaina. I militari, dopo aver individuato l’appartamento abitato dalla coppia ed aver notato un movimento di persone che li ha insospettiti, sono intervenuti procedendo alla perquisizione di quel domicilio.

Nel corso dell’operazione hanno rinvenuto, occultata all’interno dell’appartamento, circa 100 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, di cui una parte era stata già confezionata in “cipolline” e buona parte ancora da tagliare e confezionare. Oltre alla droga i due erano in possesso di un bilancino di precisione ancora intriso di sostanza stupefacente e la somma contante di € 3.700,00 in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’attività illecita posta in essere dai due; il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Arresti eseguiti dal personale della Compagnia di San Giovanni Rotondo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente (art. 73 D.P.R. 309/1990) dal 01 gennaio 2012 al 09 giugno 2012

27 gennaio 2012: in Cagnano Varano personale locale Stazione traeva in arresto giovane incensurato per detenzione ai fini di spaccio, a seguito della cessione di 0,20 grammi di cocaina e 0,70 grammi di hashish; nella circostanza si procedeva al sequestro di 140 euro.
30 gennaio 2012: in San Giovanni Rotondo, militari del Nucleo Operativo traevano in arresto diciottenne del luogo in quanto responsabile di detenzione e spaccio; venivano sequestrati 60 grammi di hashish e 1 grammo di cocaina.
31 gennaio 2012: in San Giovanni Rotondo, veniva tratto in arresto giovane operaio incensurato colto in flagranza di reato, responsabile di detenzione ai fini di spaccio sostanza stupefacente, a bordo della sua autovettura. Immediata perquisizione permetteva il rinvenimento di 2 grammi di cocaina e 273 grammi di sostanza da taglio tipo mannite.
03 marzo 2012: in San Giovanni Rotondo, militari del Nucleo Operativo traevano arresto meccanico cl.74, resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Immediata perquisizione estesa sua abitazione consentiva rinvenire 300 grammi di marijuana, nr. 8 semi medesima sostanza e 190 euro, tutto sottoposto a sequestro.

I sequestri dei CC (st)

09 marzo 2012: in Cagnano Varano, personale della locale Stazione arrestava insospettabile pescatore, incensurato, colto per le vie cittadine in evidente flagranza di reato di spaccio di sostanza stupefacente. Seguito perquisizione veniva rinvenuto e sequestrato involucro termosiggillato contenente n.12 dosi per complessivi 30 grammi di hashish.
10 marzo 2012: in Cagnano Varano, nel corso di particolare servizio di controllo straordinario del territorio, personale del dipendente N.O.R. traeva in arresto nullafacente del luogo. Corso perquisizione domiciliare venivano rinvenuti 50 grammi di marijuana, nr. 313 semi canapa indiana, nonché si procedeva al sequestro di 11.540 euro, in quanto ritenuto provento della citata attività illecita.
14 marzo 2012: in San Giovanni Rotondo, militari del Nucleo Operativo traevano in arresto giovane studente ventiduenne, insospettabile del luogo, in quanto colto in flagranza di reato, quale responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrate nr. 7 dosi per un totale di 4 grammi di cocaina e 2 grammi di hashish, nonché nr. 60 semi di marijuana e banconote di vario taglio pari a 315 euro.
10 aprile 2012: in Cagnano Varano arresto di un noto spacciatore, nullafacente della zona, resosi responsabile di spaccio per un totale di circa 2 grammi di hashish, ceduti ad una giovane 26enne di Rodi Garganico giunta nella citata località “ad hoc” per l’acquisto della sostanza stupefacente.
28 aprile 2012: in San Marco in Lamis arresto di un insospettabile incensurato del luogo resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Militari operanti nel corso di mirato servizio contraddistinto da attività di osservazione, controllo e pedinamento, rinvenivano a seguito di idonea perquisizione domiciliare presso propria abitazione: n. 3 distinti involucri termosiggillati contenenti nel complesso 60 grammi di hashish, 650 grammi eroina e 15 grammi cocaina.

Riepilogo attività antidroga CC San Giovanni Rotondo (st)

11 maggio 2012: in San Giovanni Rotondo arresto di un operaio del luogo per spaccio di sostanza stupefacente, nonché resistenza a P.U. Corso mirato servizio antidroga il quarantaquattrenne, visto uscire dalla propria abitazione con atteggiamento sospetto, cercò di eludere il controllo rientrando velocemente con l’intento di disfarsi interno water di involucro contenete circa 80 grammi di hashish e 5 grammi di marijuana.
22 maggio 2012: in San Giovanni Rotondo arresto di un giovane commerciante del luogo resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. A seguito di perquisizione domiciliare furono rinvenuti e sequestrati dieci distinti ovoli termosiggillati per un totale di circa 110 grammi di hashish e 5 grammi di marijuana.
30 maggio 2012: in Cagnano Varano un arresto ed un deferimento in stato di libertà con sequestro di circa 20 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish suddivisa in dosi.
08 giugno 2012 (come riferito): in San Giovanni Rotondo arresto di due individui colombiani, incensurati, regolari sul territorio per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Sequestrati 100 grammi di cocaina già suddivise in dosi e 3.700 euro in contanti, banconote di piccolo taglio.

Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi