Manfredonia
Fotogallery di Antonio Troiano

Manfredonia, cartello in via Fieramosca “Questa zona non è il pisciatoio dei vostri cani” (FOTO)

Di:

Manfredonia, cartello in via Fieramosca “Questa zona non è il pisciatoio dei vostri cani” (FOTO di Antonio Troiano)

Manfredonia, dalla pulizia “cacche” al passeggio in pubblico: ordinanza per gestione cani

FOTOGALLERY ANTONIO TROIANO

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
10

Commenti


  • Angelo

    Magari sarebbe solo la pupu ci sono tortine e torte ovunque. C’è una tale inciviltà e altro non solo relativa alla gestione degli animali ma in tutti gli altri contesti tanto che a volte ho limpressione di trovarmi in un barrios di Caracas.


  • Antonello

    “La puzza non si può stare” è stupendo. AHAHAHAHAHAHAH


  • Antonello Scarlatella

    Non e’ l’unico cartello. Un altro e’ in Via Antiche Mura.
    Sindaco hai emanato una nuova ordinanza ma i proprietari dei cani continuano a fare com gli pare. I vigili urbani inizino a sanzionare. Non esistono solo i divieti di sosta!


  • cane senza padrone

    anarchia e lassismo totale


  • Lessy

    Ma finitela con la moda dei cani. Se siete incivili e ci vuole qualcuno a badare sulla vostra pulizia come potete immaginare di crescervi un cane. I cani devono vivere in campagna e non nei vostri letti, devono pisciare in campagna e non sul mio marciapiede. Moda, moda, che moda stupida.


  • anonimo

    Dove devono urinare? Capisco le feci…MA NON ROMPETE L’ANIMA CHE AVETE GIÀ ROTTO ABBASTANZA. INCIVILI? VUJE SIT CACACAZZ.


  • Matteo

    Metodo antico non sbaglia, ……il proprietario non il cane, poverino lui non centra. -sedere del proprietario così poi ci penserà due volte a fargli fare i bisogni vicino le case, quando si sentirà bruciare le chiappe…..!!!!


  • una mamma

    COPIAMOLO TUTTI E METTIAMOLO NEI VARI PUNTI DOVE “I SIGNORI” PORTANO A SPASSO I LORO CAGNOLINI! CHE DITE QUALCUNO CAPIRA’ A CHE E’ RIVOLTO!
    CHIUNQUE TU SIA BRAVISSIMA (per me è una grafia femminile)!


  • Paolo

    Quanto l’argomento parla di escrementi di cani , ognuno ha da commentare.Mà ci guardiamo un pò intorno e non ci rendiamo conto che Manfredonia è diventata una pattumiera, basta quadare gli spazi pubblici decorati da bottiglie, carte, mozziconi di sigarette ecc.ecc.La cacca del cane và raccolta ma anche tutto quello che noi buttiamo a terra dovrebbe essere messo negli appositi cestini porta rifiuti, e se non ci sono si portano a casa,lì almeno la pattumiera ci sarà, Per quanto riguarda il cartello chi l’ha scritto si trovasse un lavoro così non vigila chi passa con il cane.


  • cittadino in difesa di Manfredonia

    Gent.mo Anonimo …..capisce “le feci ma dove devono urinare ? ” Ma sta scherzando , vero?proprio due giorni fa intorno alle h 10,45 ca. ero nei pressi di c.so Manfredi ang. pertugio del Monaco ovvero via delle Cisterne insomma accanto a me un tizio con un cane al guinzaglio mi sorpassa speditissimo ed entra nel bar degli Artisti .Ho fatto giusto in tempo ad evitare l’urina che il caro amico di quell’uomo aveva depositato accanto al mio piede sinistro e , per puro caso non ha depositato il suo organico liquido sul mio piede , appunto , e , sempre per puro caso , non so come ho evitato di mettere il mio piede in quella roba . Il Signore con il cane mi camminava accanto quasi sul lato sinistro ed in un battibaleno mi ha tagliato la strada per portarsi nel del bar degli Artisti . In questa frazione di secondo il tutto è accaduto . Dobbiamo sopportare quest indifferenti maleducati ? Fino a quando? Da notare …..e la museruola come si può controllare che l’abbiano al seguito?!?!?! È’ tutto soltanto e molto indecente !!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati