Manfredonia
Fonte Ufficio Stampa Comune di Manfredonia

Manfredonia, “Censimento regionale dell’amianto”

I possessori di manufatti in amianto devono adempiere all’obbligo di comunicazione della presenza di tale materiale

Di:

Manfredonia. Il 27 aprile scorso è stato pubblicato sul Portale Ambientale della Regione Puglia, nella sezione “Ciclo rifiuti e bonifica”, il ‘Piano Definitivo di protezione dell’ambiente, decontaminazione, smaltimento e bonifica ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto in Puglia’. Tutti i possessori di manufatti in amianto, sia in matrice compatta che friabile, devono adempiere all’obbligo di comunicazione della presenza di tale materiale, entro 180 giorni dalla avvenuta pubblicazione del ‘Piano’, per consentire il completamento del censimento dell’amianto presente sul territorio pugliese.

L’obiettivo prioritario del Piano Regionale Amianto è di dare risposte concrete e definitive al problema dell’amianto nella nostra regione, rispettando gli obblighi posti dalla normativa nazionale e completando il quadro complessivo della conoscenza del rischio amianto attraverso la collaborazione della popolazione interessata, che va informata e sensibilizzata rispetto al rischio derivante dall’esposizione alle fibre di amianto. La comunicazione dovrà avvenire esclusivamente in modalità on-line, collegandosi al Portale Ambientale, sezione “Ciclo rifiuti e bonifica”, pagina “Piano amianto”, cliccando il link “Scheda autonotifica”, dove, dopo essersi registrati, sarà possibile compilare il modello dedicato.

Fonte Ufficio Stampa Comune di Manfredonia



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Stadio Miragas di Manfredonia

    Come faccio io a capire se a casa ho l’amianto? Mica ho fatto dei corsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati