FoggiaManfredonia
Nota stampa

DDA – DIA in Capitanata, chiesto incontro con Orlando e Minniti

Di:

Foggia. ESITI DELL’ASSEMBLEA DEI SINDACI DELL’OTTO GIUGNO:

All’appello del Segretario Generale, Filippo Re, constatata la mancanza del numero legale dei Sindaci, la seduta è stata dichiarata deserta. Presenti per la Provincia, oltre al Presidente Miglio, il Vice Presidente, Cusmai e i Conisglieri: Pitta, Ursitti e Riccardi.

Il Presidente dell’Ente, Francesco Miglio ha ritenuto vista la numerosa presenza di rappresentanti sindacali, imprenditoriali e dell’associazionismo, dopo aver relazionato sull’argomento all’ordine del giorno relativo al contrasto alla mafia foggiana con la richiesta dell’istituzione della sezione distaccata della Corte di Appello di Bari della DDA e DIA ed istituzione in provincia di Foggia di un Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, di aprire il dibattito.

Dopo numerosi ed interessanti interventi sulle tematiche in discussione, si è deciso di elaborare un documento di sintesi, che nei prossimi giorni verrà inviato all’attenzione dei sindaci, dei rappresentanti imprenditoriali, sindacali e dell’associazionismo per la relativa condivisione, con la contestuale richiesta ai ministri Orlando e Minniti di un incontro urgente con una delegazione degli enti territorilali e delle forze economiche e sociali della Capitanata.

(NOTA STAMPA)



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • svolta

    Ben vengano, anche la CIA…. Ne abbiamo proprio bisogno, sperando che non sia già troppo tardi……


  • Antonello Scarlatella

    Dia dda, chi cazzo volete piu’ ……kgb, cia, servizi bulgari…
    Se avete visioni per ristabilire un equilibrio economico in provincia e bene senno’ toglietevi dai maroni.
    O non capite proprio perche’ siete un branco di inetti o fate finta di non capire per prenderci per il culo.
    Una provincia con centinaia di migliaia di disoccupati di padri di famiglia che nn possono far mangiare I figli neanche se fate venire un intero esercito nazionale blocchera’ la criminalita’ .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi