Manfredonia
"Quanto sta avvenendo ha dell’incredibile"

Magno “Solidarietà ai consiglieri Balzamo e Bisceglia”

"È evidente a tutti che occorre cambiare pagina"

Di:

Manfredonia, 9 giugno 2017. ”Come Vice-presidente del Consiglio comunale di Manfredonia, esprimo tutta la mia franca e sentita solidarietà al Consigliere comunale, sig. Vincenzo Balzamo, ed alla Consigliera, dott.ssa Rosalia Bisceglia, per la minaccia di espulsione annunciata dal Capogruppo del PD, Damiano D’Ambrosio, e dal Segretario cittadino di quel partito, Giuseppe Trotta.
I due hanno così affermato: “Se già precedenti atteggiamenti sleali sono stati spesso tollerati, non sono più ammissibili… Per questo siamo convinti, sulla scorta del mandato ricevuto dalla Direzione cittadina, che non ci siano più le condizioni per una permanenza dei consiglieri comunali Balzamo e Bisceglia nel nostro partito e, di conseguenza, avvieremo la procedura statutaria per la loro espulsione”.

Quanto sta avvenendo ha dell’incredibile. Due consiglieri, liberamente eletti dai cittadini di Manfredonia, messi di fronte ad un bilancio che fa acqua da tutte le parti, pieno di buchi ed irregolarità contabili, probabilmente convinti di non poterlo approvare, hanno deciso di non partecipare al Consiglio comunale.

Questo è bastato ad un PD, che ha ormai perso la testa, per minacciare di sbatterli fuori dalla porta, come fossero persone indegne di farne parte, proprio il partito che sta tenendo nel suo seno un rinviato a giudizio per peculato e corruzione, in un procedimento in cui quasi tutti i corrotti sono già stati condannati.

In questa situazione, viene in mente a tutti di sospettare che molti di coloro che in Consiglio comunale hanno votato a favore di un bilancio, su cui è stato già espresso un chiaro parere negativo dall’Organo di Revisione dei Conti, lo abbiano fatto sotto minaccia di espulsione.

È evidente a tutti che occorre cambiare pagina. Per questo rivolgo a tutti i consiglieri comunali, compreso il presidente, che sappiamo essere persona di sani principi, perché ognuno s’adoperi per ribaltare questo potere tracotante, che tanto danno sta infliggendo a Manfredonia”.

(Manfredonia, 9 giugno 2017 – Italo Magno, Vice-presidente del Consiglio Comunale di MANFREDONIA)



Vota questo articolo:
53

Commenti

  • d ambrosio santo subito


  • Antonello Scarlatella

    Bravo Italo. Solidale con chiunque l importante che siano persone che vogliono abbattere il sistema e gettare nel discredito e ancor piu’ nella poverta’ la citta’ di Manfredonia.
    Magari arriverai come Toto” che in TOTO AL GIRO D ITALIA pur di vincere e ricevere una bella donna come premio si e’ venduto l anima al diavolo.
    Spero che non arriverai a venderti l anima al diavolo pur di vedere non la citta’ crescere ma l amministrazione dimettersi e magari augurarti che anche senza reati li arrestino tutti.
    Dimmi tu se questo ODIO nei confronti di tutti coloro I quali non la pensano come te fara’ mai crescere la nostra citta’.
    Fuori il tuo progetto di Manfredonia Nuova per il futuro della citta’ senza nasconderci dietro un dito dicendo che non lo mettete fuori solo perche’ poi gli altri lo fanno proprio.
    Il popolo di Manfredonia non puo’ attendere le vostre manfrine.
    Sempre che un progetto lo abbiate perche’ io credo fermamente che non avete una minima idea di futuro per la citta ne’ sotto il profilo economico ne sotto il profilo sociale.


  • ITALO MAGNO

    Io e te sappiamo bene che tu ti sei ventuta l’anima al diavolo! E sai di chi parlo e sai bene di cosa dico!.


  • svolta

    Ma, io non capisco dove si vede tutto quest’odio, io vedo solo antagonismo politico e precisazioni sull’attività di governo su questa giunta, antagonista e non solo…. e che il tempo, nolente e dolente, da riscontro…..
    Non tutti sono Valenti yesman…..


  • Manfrudunien

    Scartella ma quad si fastdius..
    Magno incarna il pensiero dell90% della popolazione di manfredonia, ma tu parli con la gente e per gente non intendo politici ma gente comune quella umile, quella che va a fare la spesa,, quella che cammina a piedi..
    i posteri daranno ragione a Magno.


  • PD senza dignità

    Scarlatella a me sembra che l’ODIO ce l’hai tu.Qualsiasi cosa dice Magno tu sei contro e difendi l’indifendibile. E basta, hai un po’ stancato.

    Magno denuncia cose schifose che tutti farebbero bene a prendere le distanze eccetto tu.
    Diccelo dai ti ha promesso Riccardi?


  • Meglio una ba-nana oggi che una grassona domani

    ahahahahahhaahahah

    Solidarietà ai due consiglieri del Pd espulsi….ahhahahahahahaahahah

    Ma è una barzelletta????

    Questi di Manfredonia Nuova, il cui modo di fare è stato definito fascista dalla consigliera del PD Mariagrazia Campo (vedere video ultimo consiglio comunale), insultano il Pd da mattina a sera e poi parlano di solidarietà quando due dei loro membri vengono espulsi.

    Ma siamo forse al bagaglino?

    L’espulsione è un premio in confronto a quello che vorreste fargli voi.

    Siete comici.


  • Michel

    Chi bisogna espellere e il capo gruppo del pd partito dei volta bandierina


  • ITALO MAGNO

    Signor Scarlatella, tu ed io sappiamo che tu l’anima te la sei già venduta al diavolo e sai di chi dico e sai di cosa parlo. Il nostro momentaneo incontro è servito solo ad insegnarti inoppugnabilmente che non tutti sono in vendita.


  • Roberto

    Ma Scarlatella non è quello che per anni ha sempre attaccato Riccardi e il PD di Manfredonia? da un’annetto a sta parte ha cambiato musica, non vi sembra molto strano??? o troppo chiaro


  • Lettore attento

    Non capisco perchèalcuni utenti postano attaccando sempre l’indomabile prof. Magno.
    Quest’ultimo, personalmente, la ritengo una vera risorsa di spesso per la nostra comunità.


  • Raffaele Vairo

    La decisione del PD di avviare la procedura di espulsione dei due consiglieri comunali, Vincenzo Balzamo e Rosalia Bisceglia, è il segno inequivocabile e tangibile delle gravi difficoltà politiche che sta attraversando il partito a Manfredonia.
    I dirigenti locali del PD si rendono conto, ormai, che stanno perdendo consenso politico, anche nel loro elettorato più fedele…
    Ho detto bene: fedele! Forse al PD, e ai suoi massimi dirigenti locali, non interessa la lealtà (onestà , correttezza…) ma solo la fedeltà (devozione, gratitudine…).
    Mi auguro che il PD ci ripensi perchè l’espulsione sarebbe un autogol politico di proporzioni ciclopiche con ricadute negative sull’immagine (già fortemente deteriorata) del partito e dei suoi più “autorevoli” esponenti.


  • staff affollato

    Attendiamo le dichiarazioni dei due malcapitati.


  • cane senza padrone

    Quanto sono detestabili ipocrisia e camaleontismo politico..


  • Berrinquer

    Italo magno 2 scarlatella 0


  • l'anticristo si è fermato a Manfredonia

    preghiamo figlioli, preghiamo tutti la salvezza della nostra anima


  • Ex elettore Magno

    Caro ” o professor “, la tua dignità.. hai iniziato a scavare il fondo. Comunque complimenti a Scarlatella per l’ ottima analisi.


  • ilproletario

    Si riporta tutto al tifo tipo Bartali o Coppi!
    Io mestamente faccio una semplice considerazione su due avvenimenti:
    ! . la Corte dei Conti ha fatto degli addebiti;
    2 . i due dissidenti sono o sono stati dipendenti ASL, cioè pubblici funzionari, hanno preferito astenersi per non subire futuri addebiti.
    La signora o signorina Campo chiede che muoia Sansone con tutti i filistei: tutti per uno, uno per tutti! C’è chi può e vuole e chi non vuole!
    Scarlatella non ti conosco più!


  • -che funziona

    Magno sei uno -della peggior specie. Quello che a teme da fastidio è che per vent’anni hai provato ad essere dirigente del pds prima, dei ds poi e anche del pd ma per la tua incapacità non ci sei riuscito.


  • MIMMI

    E gli altri tre assenti al consiglio comunale? Perchè non buttano fuori anche loro?


  • Michele

    Sicuramente c’è un momento di tensione nel PD, cioè Partito Democratico?
    Forse qualcuno vive una vitta sregolata e non si reso conto di aver pronunciato nomi invano.
    Rosalia e Vincenzo sono la parte buona della nostra società perchè non esistono ombre sulla correttezza professionale e personale di queste persone. – usare toni non appropriati è un segno di debolezza.
    Vi scuso solo perchè non sapete più che pesci pigliare e vi accontentate di commenti favorevoli di persone —-Damiano, fai tre passi indietro o ti tolgo il saluto


  • Il rosso

    Caro prof Magno, ho appena letto il suo intervento per esprimere la solidarietà ai consiglieri Bisceglia Rosaliae Vincenzo Balzano minacciati di espulsione dal capogruppo del PD. IO non entrò nel merito della questione, però mi chiedo COME MAI i due consiglieri ERANO ASSENTI IN CONSIGLIO COMUNALE ? PERCHÉ NON SONO andati i aula, assumendosi La DOVUTA RESPONSABILITÀ per spiegare le eventuali motivazionedi DIssenso?.Era , non solo un diritto ma soprattutto un sacrosantoDOVERE e rispetto per il Consiglio Comunale di cui lei prof.Magno è vice presidente come ha appena ricordato .IL ROSSO


  • Cambiamento

    Noi comuni mortali ,cioe’ i cittadini (quelli che non hanno votato il PD) stiamo annusando puzza di disfacimento .
    Finalmente stiamo arrivando alla resa dei conti.
    Questo consiglio e’stato uno dei piu’ accesi e seguiti degli ultimi 20 anni.
    Tanto va il secchio nella piscina che si spezza la corda.
    Mi auguro che sia finita l’era dei yesman, dei scalda poltrone, degl’ignoranti, degli arroganti e di tutto cio’ che si trova nel
    PD e in tutti i politicanti da quattro soldi.
    Grazie Italo Magno ,sei un uomo giusto.
    Spero che i frutti sono arrivati dopo tanto lavoro sulla verita’ che noi cittadini dobbiamo sapere e ci meritiamo.


  • svolta

    X che funziona…. Ma 6 sicuro di quello che dici…. A certuni risulta che dopo aver denunciato metodiche da camice nere all’interno dell’ex pc ha lasciato il partito ed ha militato nella società civile e questo da oltre un trentennio.


  • Squalo

    Al signor “CAPOGRUPPO” quello che non mastica bene la politica…….. Hai fatto fuori due CAVALLI di battaglia del PD…… Balsamo era in politica quanto tu eri ancora in fasce………


  • Vito

    Solidarietà a chi perde il posto di lavoro.
    No a stimolare magna –


  • Carlo Strinati

    X Scarlatella.

    Magno ha detto chiaramente (e pubblicamente) che lei si è venduto.

    Nessuna smentita da parte sua?


  • nicola

    Adesso con ansia aspettiamo il commento del PENNIVENDOLO A GETTONI , chiamato comunemente dal popolo sipontino GARZA d’ORO, per le sue doti di eccellente -.


  • OCCHIO

    AD OGNI SITUAZIONE VI E’ L’INTRUSO,,,,,


  • Leggo tutto

    L’epurazioni esistono in tutti i partiti o movimenti che siano,quando stai su una barca é l’abbandoni nel momenti che servi che ci stai a fare,la coerenza prima di tutto,a prescindere dal colore politico,ciò che é successo e una prassi normale,guardate cosa é successo nel l’Udc,forse vivete in altro mondo.
    La maggioranza la vedo molto in difficolta,ci vogliono azioni concrete nei confronti di una CITTÀ che perde popolazione e lavoro,se non agirete subito andrete incontro a disfatta totale.


  • Non c'e' piu' dignita'

    Mi scusi Magno, ma questi non erano gli stessi soggetti politici del PD che lei in passato in continuazione apostrofava come persone incapaci e inaffidabili ? Adesso che combina con l’ennesimo articolo fetecchia ? Dimentica tutto,come era prevedibile e pur di attaccare il SINDACO, con la lingua, pari alla sua odiosa -esprime solidarieta’ e inizia a -i soggetti in questione al fine di trarne vantaggio personale . Oramai la stanno conoscendo bene e abbandonando tutti ad eccezione di una dozzina di personaggi che rappresentano la NATURA MORTA. Non perde occasione per seminare ODIO, per cui stia tranquillo che raccogliera’ tempesta. Lasci stare e dia spazio a persone piu’ giovani, piu’ preparate e soprattutto con onesta’ intellettuale , doti che lei mancano.


  • Cittadino stanco

    Aspettate, fatemi capire.
    D’ambrosio & company vogliono buttar fuori dal partito esponenti come Balzamo e Bisceglia, che nelle ultime elezioni hanno portato un insieme di voti utili per la riconferma del sindaco (soprattutto Balzamo portó un bel po’ di voti al Pd e ad Angelo Riccardi). Ma tralasciando questo particolare autogoal, gli artefici di questa grande perdita di bilancio chiedono l’espulsione dal partito di due colleghi poiché non erano presenti in assemblea mentre si votava un rimedio; ovvero si stava cercando di rimediare qualcosa che D’Ambrosio & company hanno sbagliato.
    Tutto molto strano.
    (Nel mio paese c’è un detto: “Bello fare il -con il cu- degli altri”)
    E poi, il capolista del movimento est chiede una dimissione totale. Ma come, il movimento Est che appoggiava il PD, ora chiede una dimissione del sindaco e di tutta la giunta ? Ma le alleanze esistono solo per uno scopo personale ??
    Tutto, troppo, molto strano.


  • Antonello Scarlatella

    Iniziamo con colui che sostiene che mi sono venduto l anima la Diavolo.
    Caro signor Magno quando avra’ prove che io ho a che fare con questa amministrazione per qualsiasi motivo allora potra’ dire queste cose. Fino a quel momento le sue illazioni sono solo tentativi di offese oppure gettare fango contro chi nn la pensa come lei. Rispecchia il suo stile.
    Per chi sostiene che nel tempo ho attaccato Riccardisi e’ vero. Mai pero’ sul piano personale sempre sul piano politico. Io non so odiare e per me la politica non e’ una partita di calcio.
    Qui in mezzo non ce un pallone ma un popolo.
    A proposito sig. MAGNO PUO’ dire tranquillamente qui quello che pensa…a cosa si riferisce?
    Il nostro momenentaneo incontro e’ stato momentaneo proprio perche’ mi sono reso conto di quali erano I suoi obiettivi veri. Tant’e’ che Manfredonia Nuova si e’ ridotta a quattro elementi.
    Si ricordi che I fomentatori di odio raggiingono un solo obiettivo quello di distruggere la speranza che le cose possano cambiare.
    La saluto Magno.
    …..ed attendo sempre il suo progetto per l alternativa a questa amministrazione per la rinascita della citta’ .
    Per chi pensa che odio Magno…si sbaglia. Lo ritengo un ottimo scrittore, una persona onesta e preparata ma un pessimo politico. Non tiene conto dei danni che comporterebbe una crisi di governo in citta’ a meta’ mandato ma forse neanche lo sa.


  • STUFO

    AVETE ROTTO LA TESTA TUTTI QUANTI! CI VUOLE IL COMMISSARIO PREFETTIZIO SIETE TUTTI RIDICOLI E MADDONN!


  • Rag. ugo fantozzi

    anche un bella ispezione del ministero del tesoro.


  • Pasquino

    Scarlatella io ho assistito all’intervento di Magno in consiglio comunale e posso assicurarti che non vi era odio ma soltanto richiesta di verità. Ti dirò di più il suo e’ stato un intervento soft rispetto a tutto quello che poteva dire rincarando la dose di quello che ha già messo nero su bianco la Corte dei Conti. Io ho scritto che pur di non avvantaggiare questi amministratori non avrei rivelato le idee per far funzionare Manfredonia. Ti dirò di più non sono un elettore di Magno e tu stai difendendo l’indifendibile. Dimmi tu cosa hanno fatto di buono a Manfredonia questi amministratori. Attendo tue risposte


  • airone bianco

    Hanno un merito, hanno saputo creare le paludi in pieno centro urbano e creare il lungomare degli orrori e posare quantità spaventose di cemento.


  • airone bianco

    Con i nostri soldi, naturalmente.


  • matteo

    pagherete tutti di tasca vostra


  • PD senza dignità

    ah scarlatella, le prove sono in questi post al veleno che scrivi. sempre qua come il prezzemolo sempre a difesa dell’indifendibile sempre con gli stessi commenti decelebrati qualsiasi cosa si scrive. 1 anno fa sempre contro il sindaco.
    Non sono iscritto a Manfredonai nuova, ma dovunque vado sento parlarne bene da peronse che stimo e quando si passa a piazza duomo c’è sempre tanta gente piu0 di due anni fa.. qua chi infanga a dice carrate è il prezzemolo parlante.


  • Lettore indignato

    Spero tanto che qualche giudice della corte dei conti abbia visto la diretta streaming


  • Antonello Scarlatella

    Caro PD senza dignita’ ma di che veleno parla?
    Il vostro retaggio mentale a volte vi fa perdere anche l equilibrio.
    Se uno non e’ in accordo con qualcuno non significa che si e’ venduto a terzi. Ma voi nn ci arrivate. Non solo non riuscite a vedere al di la del vostro naso ma vi nascondete dietro un nick per paura che domani potreste avere bosogno di tizio o di caio. Meglio rinamere nell anonimato.
    Questo e’ il vostro valore.


  • GSEPP

    MA QUED BELLA SGNOR CA ASSEMEGH A ORIETT BERTI SO NA TRENDUN DANN CA FE A PULITICH MA M DSPIAC VERAMEND CA FANN FOR PR I FEMMN
    NN C VECH CHIO A VUTE MANNAGH A PAPA NONN


  • Le vostre minacce di espulsione sono state un autogoal

    Io credo che prima di essere fedeli ad un partito, in questo caso il PD (perché questo pretende il Pd, fedeltà incondizionata al re, costi quel che costi), bisogna essere LEALI nei confronti dei cittadini. Quei cittadini che hanno riposto in te la loro fiducia quando hanno scritto il tuo nome sulla scheda elettorale! Ed è questo che sono stati i consiglieri Bisceglia e Balzamo non andando a votare quella schifezza che persino la Corte dei
    Conti ci ha bocciato!!!! Hanno fatto il loro dovere, sono stati LEALI nei confronti della cittadinanza tutta e l’hanno potuto fare perché sono persone libere; persone libere di avere un proprio pensiero proprio perché non devono dire grazie a nessuno se non ai cittadini che li hanno votati.
    E poi mi chiedo: ma questo partito democratico porta avanti il concetto di democrazia o quello di un regime totalitario? Mi dispiace ma caro PD stavolta ti sei dato la zappa sui piedi da solo…ridimensionatevi perché persone come i due consiglieri minacciati di essere espulsi hanno ancora una credibilità a differenza vostra e vi serviranno alle prossime elezioni!
    Piccolo appunto: la dignità personale vale più di una qualsiasi fedeltà ad un partito. I cani sono fedeli ai loro padroni; con le persone invece si deve parlare di lealtà, ma comprendo che possa essere un concetto a voi sconosciuto visto che siete soliti pensare solo a voi stessi e ai vostri interessi personali. Balzamo e Bisceglia hanno una coscienza morale che voi non avete e dovreste solo vergognarvi ad aver votato quella roba.


  • Franco

    Invece di far dimettere l’assessore al bilancio Pasqualone Rinaldi, buttano fuori i dissidenti.
    Negano l’evidenza e parlano pure di fascismo (Campo)


  • antonella

    Egregio Antonello, volevo risponderti ieri, ma il tempo è tiranno. Cmq. Sono anni ormai che fai sempre gli stessi discorsi, parli di noi associando parole quali “odio e rancore”, ripetendole talmente spesso, che sembra il copione di una commedia, tipo quella”se ripeti una bugia tante volte, crederanno che sia verità”,
    Una verità a cui credi solo tu e chi con te ovviamente, anzi sai cosa, comincio a pensare che è la persona a essere piena di vivo livore e sicuramente, tutti quelli da te rappresentanti, anche sotto mentite spoglie, anche perchè Antonello, diciamoci la verità, solo all inizio avevi una parvenza politica al di sopra delle parti, poi è stato chiaro a tutti, come oggi, la tua natura politica.
    Sappiamo che quella di gettare scretito su chi è davvero pulito(parlo del prof. ITALO MAGNO, E CHI CON LUI), non altri, è una strategia precisamente studiata a tavolino da strateghi diversi, ma tant’è che la gente ha inteso tutto già da tempo, è sono le tue stesse parole scritte a farlo intendere, con il tuo odio, il tuo di livore verso un Sig. MAGNO, reo solo di non aver voluto accettare il “compromesso”, da te tanto venduto come unica realtà politica esistente, il compromesso che tu paventi, quello magari, delle amministrazioni passate, che hanno portato oggi a scoprire milioni di euro di debito di cui tutti sapevano l esistenza, ma in pochi sommessamente denunciavano, per cui la città ha cominciato a morire lentamente fino ad arrivare a oggi, con tutta la realtà che siamo costretti a vivere nel segno del sacrificio e dell espiazione, che noi cittadini pagheremo.
    Antonello noi non odiamo nessuno, ne te ne chi è celato dietro, nessuno vi odia,
    Perche sappiamo che Siete solo esseri troppo umani, a cui va dato un altro tipo di imput, quello di imparare a volare alto, quello di andare oltre le miserie personali e le piccolezze umane, per il bene di tutta una comunità.


  • Maria Guerra

    Piena solidarietà a questi consiglieri che riconosco persone serie e timorate di Dio.
    Vorrei sapere meglio quello che sanno Magno e Scarlatella. Visto i commenti, propongo una votazione per individuare chi scrive più verità tra i due.


  • Antonello Scarlatella

    Cara Antonella, dietro di me non vi era nessuno quando ero con voi non vi e’ nessuno ora.
    Voi continuate a non credere nella liberta’ e nella gente che usa solo ed esclusivamente il proprio cervello per ragionare.
    Ti ripeto.
    Non odio Magno, non odio I componenti di Manfredonia Nuova non odio il Movimento 5 Stelle che malgrado fanno ogni giorno una cappellata io continuero’ a votare sia a livello nazionale che locale.
    Chi invece e’ spinto da sentimenti di odio di livore siete voi e lo dimostrate ogni giorno nei confronti dell amministrazione.
    Il mio punto di vista e’ che con l odio non si costruisce nulla tant’ e’ che se e’ pur vero che l amministrazione ha prodotto poco o nulla per il territorio negli ultimi due anni, voi avete prodotto ancora meno.
    Dico sempre le stesse cose. Vero. Ma voi dite e fate le stesse cose. Se permetti io ho aiutato dall esterno a farvi votare, non saranno stati molti I miei voti ma quei pochi comunque sono stati dati. Se vuoi proprio saperla tutta I voti di chi mi sta’ vicino sono stati dati a voi ed al movimento 5 stelle.
    Ad oggi il pentimento e’ assoluto. Ricordati cosa e’ successo in Manfredonia Nuova dove tutti coloro I quali non avevano le visioni di Magno sono stati in un certo qual modo messi in condizioni di essere messi alla porta.
    Stessa cosa e’ successo nel Movimento.
    Se proprio vuoi ti ripercorro tutte le tappe di cio’ che e’ accaduto magari in un articolo dettagliato ma nn credo sia il caso.
    Il compromesso cara Antonella e’ alla base per gettare le fondamenta del vivere civile e per creare il futuro.
    Voi non vi rendete conto che le esigenze del popolo sono tante quindi vanno mantenute in equilibrio.
    Per me chi non accetta il confronto politico su basi costruttive e’ un pessimo politico. Per la crescita di una comunita’ almeno come la vedo io cercherei di mettere in equilibrio tutti da estrema destra ad estrema sinistra passando da quei partiti che non pensano al popolo ma sono solo ed esclusivamente delle lobby e centri di potere.
    La sete non di giustizia ma di giustizialismo non aiuta un popolo.
    Quello che aiuta un popolo e’ la creazione di validi punti di riferimento che aiutino I cittadini ad avere visioni e sviluppo socio economico.
    Onestamente pensavo che nel gruppo ci fosse questo poi ho visto che in sostanza non era cosi.
    Qui la faccia cara Antonella la metto solo io. Io mi firmo con nome e cognome e non ho paura delle mie idee. Non ho paura di essere ripetitivo. Mentre nel coacervo dei commentatori tutti si naacondono perche’ sai, non si sa mai, meglio non apparire.
    Se sono ripetitivo e’ solo perche’ vedo che dal mio punto di vista si commettono sempre gli stessi errori.
    A me quando mi criticano Antonella, e’ la cosa piu’ bella del mondo. Io non odio cho mi critica ma lo ringrazio. Cerco di capire con le critiche che mi avanzano se magari ho commesso errori di valutazione.
    A voi e altri se vi criticano siete talmente presuntuosi e a volte arroganti che salite sul piedistallo dell’ ego sum sparlando e dando del venduto a chi vi critica.
    Mi spiace dirvi che chi si comporta cosi politicamente non vale nulla meno di zero e fa evincere la totale incapacita’ futura nella gestione della cosa pubblica.
    Vedi che sta’ succrdendo alla Raggi. Praticamente e’ la stessa cosa.
    Tu sai che io ho tantissimo rispetto sulle persone ma critico I pensieri.
    Piu’ volte ti ho detto che sono disposto a venire ad una delle vostre riunioni a sostenere le mie tesi anche prendendomi ingiurie e parolacce.
    L abilita’ di un uomo cara Antonella e’ quella di tentare sempre e comunque di far valere le proprie idee, giuste o sbagliate che siano cercando unitamente agli altribdi cambiare registro in senso costruttivo.
    Attenzione pero’ idee per la collettivita’ non idee che servono a crocifiggere l uomo.
    Sai la cosa che mi sono reso conto in questi ultimi due anni?
    Che Manfredonia al netto delle politiche e dei partiti o degli uomini sbagliati, non e’ cresciuta grazie alla nostra incapacita’.
    Sembriamo tanti farrattoli che non attendono altro perdere tempo di fare illazioni o di parlar male di tizio caio o sempronio.
    E questo e’ riferito a tutti I cittadini me per primo anche se non lo faccio.
    Se non cambiamo questo modo di fare, per Manfredonia e’ finita chiunque sia il Sindaco chiunque sia il colore politico.
    Rifletti e ragiona su cio’ che ho scritto anche se so che mi darai torto …ma va bene uguale.
    Ciao Anto…salutami Italo..
    A….ricordati che quando una comunita’ un paese non cresce siamo tutti colpevoli. Ovvio chi si impegna poi politicamente le colpe le ha a doppio.


  • Magno salvaci tu.

    A volto mi vergogno di essere sipontino.


  • Meglio una ba-nana oggi che una grassona domani

    hahahahahahahahaahha

    Antonellona è sempre divertentissima.

    Non è vero che loro insultano tutti i giorni il PD, sono gli altri che buttano SCRETITO su di loro.

    ahahahahahahahahahahhahaha

    Come detto da Magno, i post sui social contro il Pd li scrive gente anonima, loro solo proposte costruttive.

    ahahahahahahahahahahhahaha

    Noi siamo solo esseri troppo umani, a cui Antonellona deve dare un IMPUT, solo che fino ad ora, di proposte (IMPUT come dice lei) costruttive non se ne sono viste, in compenso però abbiamo visto insulti in quantità industriale.

    ahahahahahahahahahahhahaha


  • svolta

    Quanta ipocrisia e demagogia.
    Si vogliono confondere i dati di fatto con le illazioni su soggetti che sono puri e semplici antagonisti politici e che svolgono il loro lavoro tutto inteso a mettere a conoscenza i cittadini che li hanno votati come rappresentanti di fatti che succedono nelle sedi pubbliche.
    Questo e nient’altro.


  • Giovanni Rinaldi

    Per svolta

    Se insultare da mattina a sera (in modo molto pesante) vuol dire essere puri e semplici, spero di non aver mai a che fare con persone pure e semplici di quel tipo.

    M5S e FI informano benissimo i cittadini dei fatti che succedono nelle sedi pubbliche, ma senza il bisogno di usare quel tipo di linguaggio.

    Ieri si è saputo che il programma televisivo “Dalla vostra parte”, di Maurizio Belpietro (programma che posso immaginare molto caro a quelli di piazza d’uomo) è stato eliminato (senza nemmeno dare preavviso) dai palinsesti di rete 4.

    Ottimo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi