Scuola e Giovani

Procura Foggia, parte nuova stagione tirocini formativi

Di:

Il procuratore c/o Tribunale di Foggia, Vincenzo Russo

Una conferenza in Procura a Foggia, in primo piano il procuratore Vincenzo Russo (Stato)

LA Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia ha iniziato già da alcuni anni un interessante percorso educativo in collaborazione con l‘ Università degli Studi di Foggia, realizzando già vari stages formativi e, di recente, alcuni tirocini per giovani laureati in collaborazione con l’Assessorato alla Formazione Professionale dell’Amministrazione Provinciale di Foggia e la stessa Università degli Studi che, stando alle positive relazioni finali dei tirocinanti e l’alto tasso di gradimento e professionalità raggiunto dagli stessi, hanno stimolato la realizzazione di una nuova stagione di tirocini formativi in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Foggia.

E’ appena iniziata, infatti, il 2 luglio, una nuova stagione di tirocini formativi, grazie ad una convenzione sottoscritta già nel 2009 tra il dr. Vincenzo Russo, Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale di Foggia ed il prof.Giuliano Volpe, Magnifico Rettore dell’Università di Foggia. Gli stagisti, che perfezioneranno le loro conoscenze presso le segreterie e cancellerie della Procura della Repubblica di Foggia, sono tutti giovani studenti della Facoltà di Giurisprudenza dell’Ateneo foggiano.

La durata del loro tirocinio formativo sarà di tre mesi, con una sospensione dello stage per tutto il mese di agosto; ma gli studenti potranno, alla fine di questi primi tre mesi di stage, prolungare il loro tirocinio formativo per altri tre mesi ed acquisire maggiori competenze sulla operatività degli uffici della Procura della Repubblica di Foggia. Gli studenti che hanno firmato il contratto formativo appena inaugurato, durante il periodo di stage saranno impegnati ad apprendere le procedure e le dinamiche lavorative delle segreterie dei Sostituti Procuratori e di altri diversi uffici presenti presso la Procura di Foggia, come il Registro Generale, l’ufficio Ricezione Atti ed altri.

Alcuni giorni del periodo di stage formativo proposto a questi giovani studenti della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Foggia saranno dedicati anche all’affiancamento dei Pubblici Ministeri nelle udienze penali del Tribunale, sia collegiali che monocratiche e del Giudice di Pace. Un forte legame storico, del resto, lega anche gli Uffici Giudiziari di Foggia con la Facoltà di Giurisprudenza della stessa città, infatti gli uffici di questa Facoltà occupano i locali del vecchio Palazzo di Giustizia, da dove si trasferirono nel 1989 nell’attuale struttura di Viale I° Maggio.

Il Procuratore Capo della Repubblica di Foggia dr. Vincenzo Russo ha nominato Tutor degli studenti che hanno aderito a questi nuovi tirocini formativi il funzionario giudiziario Carmine de Leo, mentre per la Facoltà di Giurisprudenza è stata nominata la prof.ssa Donatella Curtotti. Inoltre, la Procura della Repubblica, realizzerà per i giovani tirocinanti, molto probabilmente nel mese di Settembre e con tecnici specializzati, anche una full immersion di due o tre giorni sulla sicurezza negli ambienti di lavoro.

L’iniziativa sarà presentata alla stampa il giorno martedì 17 luglio alle ore 12,30 presso la Procura della Repubblica di Foggia, con la partecipazione del dr. Vincenzo Russo, Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, del prof. Giuliano Volpe, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Foggia, del prof. Maurizio Ricci, Preside della Facoltà di Giurisprudenza della stessa Università, dei Tutor Carmine de Leo per la Procura e prof. Donatella Curtotti per l’Università, del dirigente amministrativo della Procura della Repubblica di Foggia dr. Gennaro Perretti e degli studenti che hanno aderito all’iniziativa formativa, oltre ad alcuni responsabili delle segreterie e cancellerie.

Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi