LavoroManfredonia
La spesa complessiva è pari a euro 2 milioni e 821 mila circa e per un aiuto pubblico di euro 1 milione e 515 mila.

Giovani in agricoltura.Di Gioia:ecco i primi interventi

Per quanto riguarda la misura 121 “Ammodernamento delle aziende agricole”, finalizzata alla realizzazione d’investimenti nell’azienda oggetto d’insediamento, il provvedimento rende note concessioni in favore di 241 imprese agricole

Di:

Foggia – Approvati i primi provvedimenti di concessione dei bandi delle misure 112, 111 e 121 inseriti nel “Pacchetto Giovani” del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 – Asse I Miglioramento della competitività nel settore agricolo e forestale. Il primo provvedimento di concessione riguarda il bando della misura 121 “Insediamento di giovani agricoltori” (pubblicato nel B.U.R.P. n. 61 del 30 aprile 2015) con la specifica finalità di favorire il ricambio generazionale e dare nuovo impulso, in termini di innovazione e sostenibilità, al settore agricolo, strategico per l’economia pugliese. La misura 121 è inserita nel “Pacchetto Giovani”, insieme alla Misura 111, “Azioni nel campo della formazione professionale e dell’informazione”– Azione 1 “Formazione”, e la Misura 121, “Ammodernamento delle aziende agricole”.

“Con questo primo provvedimento – spiega l’assessore alla Agricoltura della Regione Puglia Leo Di Gioia – si avvia un percorso virtuoso, soprattutto, in termini occupazionali per i giovani dai 18 ai 40: sono stati, difatti, concessi, ai sensi della misura 112 (Determinazione dell’Autorità di Gestione Psr Puglia 2007-2013 del 7 agosto 2015, n. 266 – misura 112 – primo provvedimento di concessione degli aiuti ai giovani agricoltori collocati nella graduatoria di cui alla DADG n. 204/2015, B.U.R.P. n. 108/2015), premi di primo insediamento in favore di 248 giovani, per un importo complessivo di 7 milioni e 105 mila euro. Obiettivo: favorire il ricambio generazionale in agricoltura e lo sviluppo dell’imprenditorialità agricola giovanile”.

A valere, inoltre, sulla Misura 111 “Azioni nel campo della formazione professionale e dell’informazione”– Azione 1 “Formazione” sono stati concessi a 237 giovani agricoltori voucher formativi pari a 3 mila euro al fine di “accompagnare, attraverso un adeguato percorso formativo – aggiunge Di Gioia – nell’acquisizione di conoscenze e competenze professionali, che consentano di rilanciare il settore in termini d’innovazione, sostenibilità economica e ambientale, competitività”. L’importo complessivo dei voucher ammonta a euro 711 mila.

Per quanto riguarda la misura 121 “Ammodernamento delle aziende agricole”, finalizzata alla realizzazione d’investimenti nell’azienda oggetto d’insediamento, il provvedimento rende note concessioni in favore di 241 imprese agricole condotte da giovani per una spesa complessiva di euro 16 milioni e 439 mila circa e un aiuto pubblico complessivo di euro 8 milioni e 656 mila circa.
Inoltre, delle risorse aggiuntive “health check”, a valere sula misura 121, sono stati concessi aiuti (con Determinazione dell’Autorità di Gestione Psr Puglia 2007-2013 del 7 agosto 2015, n. 265 – Asse I -Misura 121 – Risorse Health Check. Ristrutturazione degli allevamenti di bovino da latte, pubblicato nel BURP n. 71 del 21 maggio 2015) in favore di 34 imprese beneficiarie, destinati alla ristrutturazione degli allevamenti bovini da latte, al fine di abbattere costi di produzione, migliorare la qualità e l’efficienza aziendale per la produzione di latte. La spesa complessiva è pari a euro 2 milioni e 821 mila circa e per un aiuto pubblico di euro 1 milione e 515 mila.

Redazione Stato

Giovani in agricoltura.Di Gioia:ecco i primi interventi ultima modifica: 2015-08-09T11:18:47+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi