Manfredonia

Traffico e circolazione mezzi da bollino “nero” nel Gargano . Maxi ‘serpentoni’ (FOTO)

Tra i disagi va ricordato lo stress a cui sono assoggettati i turisti domenicali, che bramando una giornata di relax al mare si ritrovano invece a dover trascorrere larga parte della giornata stessa in auto e sotto il sole cocente

Di:

Manfredonia – ANCHE quest’anno nelle domeniche di agosto, la S.S.89 e la S.S.159 sono state messe a dura prova dallo smisurato numero di autoveicoli diretti nelle località balneari. Stessa situazione a partire dal pomeriggio in senso di marcia opposto per il controesodo verso l’entroterra. In questa domenica, complice un clima torrido (Min.30°-Max. 35° vento assente ed umidità al 58%), si è registrato un particolare affollamento fin dalle prime ore. Tra le ore 8.00 e le ore 11.00 l’alta intesità di traffico ha provocato blocchi ed incolonnamenti e velocità di scorrimento del traffico fortemente limitata. Stessa situazione a partire dal pomeriggio in senso di marcia opposto per il controesodo verso l’entroterra. Positivo invece è il tornaconto degli stabilimenti balneari garganici, dove il bollino nero sul traffico si traduce fisiologicamente in un “tutto esaurito” con buona pace dei gestori e dell’economia locale. Degna di nota poi è l’insufficienza del trasporto pubblico nel fronteggiare l’esodo; i disagi cagionati dal traffico potrebbero difatti essere in parte ovviati garantendo un collegamento mirato tra l’entroterra e la costa, con particolare attenzione alle giornate critiche, come quella odierna. Tra i disagi va ricordato lo stress a cui sono assoggettati i turisti domenicali, che bramando una giornata di relax al mare si ritrovano invece a dover trascorrere larga parte della giornata stessa in auto e sotto il sole cocente.

FOTOGALLERY GS

Redazione Stato@riproduzioneriservaata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi