ManfredoniaZapponeta
"Ho già rimandato la Conferenza di Servizi, convocata per il 6 agosto, a data da destinarsi, per meglio individuare il terreno destinato alla realizzazione del centro di Compostaggio"

Zapponeta, Sindaco Riontino: Compostaggio? La parola ai cittadini

L’incontro ha visto una massiccia presenza di cittadini che hanno esternato le proprie preoccupazioni e i propri pareri sull’opera

Di:

Zapponeta – “L’idea di fare il compostaggio di collettività all’interno del deposito comunale era nata dall’intenzione di permettere alle famiglie che volevano liberarsi del sacchetto di rifiuti, di poterlo fare in qualsiasi momento della giornata recandosi autonomamente presso il sito. Ma se questa idea non è condivisa dalla mia popolazione, io mi rimetto nel loro volere, che è sempre sovrano, e faccio un passo indietro” queste le parole del Sindaco di Zapponeta, Giovanni Riontino, a seguito della riunioneorganizzata ieri dall’Amministrazione nella sala consiliare del Comune. “Abbiamo preso atto della volontà popolare emersa dalla riunione di ieri e accettiamo il consiglio di individuare un suolo di proprietà comunale, lontano dal centro abitato, per dare continuità ad un progetto che resta comunque positivo – ha fatto sapere il primo cittadino zapponetano. Per tale motivo ho già rimandato la Conferenza di Servizi, convocata per il 6 agosto, a data da destinarsi, per meglio individuare il terreno destinato alla realizzazione del centro di Compostaggio per il quale il nostro Comune ha già avuto l’assegnazione di un finanziamento regionale a costo zero per le casse comunali e che ci darà la possibilità di diminuire le tasse sullo smaltimento dei rifiuti, che al contrario rischierebbero di subire un ulteriore aumento. Un’opera, dunque, importante”.

L’incontro ha visto una massiccia presenza di cittadini che hanno esternato le proprie preoccupazioni e i propri pareri sull’opera. Tra gli interventi anche quello dell’Ing. Velluzzi, direttore dell’ASE di Manfredonia. “Nessuno vuole l’immondizia degli altri, perciò l’intenzione della regione è quella di rendere ogni comune autonomo nello smaltimento dei propri rifiuti, invogliando la creazione dei centri di compostaggio – ha chiarito l’esperto – le procedure in atto fino ad ora erano buone solamente ad arricchire i proprietari delle discariche, impedendodi fatto la valorizzazione del rifiuto, che oggi, con i nuovi metodi, è possibile avere. È bene tenere a mente, inoltre, che a Zapponeta non stiamo parlando di impianto bensì di compostaggio di collettività, paragonabile ad una compostiera domestica, pratica nobile poiché apporta enormi benefici a quelle comunità che la applicano”.

Lo comunica in una nota Comune di Zapponeta.

Redazione Stato

Zapponeta, Sindaco Riontino: Compostaggio? La parola ai cittadini ultima modifica: 2015-08-09T11:30:33+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi