Politica
Dichiarazione del presidente del gruppo di Direzione Italia, Ignazio Zullo

Nomine, Zullo: “Aspettiamo i risultati nel segno della legalità”

"Noi sulle nomine non abbiamo e non avremo nulla da dire anche perché vogliamo vedere solo l’aspetto positivo, ovvero il controllo oculato di Emiliano sulla gestione degli stessi enti e sul raggiungimento degli obiettivi programmati"


Di:

Bari. “Mi hanno insegnato che per capire i fenomeni dove si potrebbe insidiare la corruzione, bisogna seguire la via dei soldi. E questo è un insegnamento che mi arriva proprio dai magistrati dunque credo che Emiliano sulla scorta della sua esperienza professionale, lo stia applicando in pieno. Non è un caso che proprio negli Enti dove si concentrerà il maggior flusso di denaro il presidente stia mettendo persone a lui vicine.

Noi sulle nomine non abbiamo e non avremo nulla da dire anche perché vogliamo vedere solo l’aspetto positivo, ovvero il controllo oculato di Emiliano sulla gestione degli stessi enti e sul raggiungimento degli obiettivi programmati. Il nostro gruppo non è quindi mai entrato nella valutazione sulla professionalità e sui requisiti dei nominati, però Direzione Italia vuole vedere sia i risultati che il rispetto della legalità.

Emiliano ha sì la responsabilità di essere il Garante della legalità ma il rispetto della legalità e il buon andamento dell’amministrazione pubblica richiedono un forte controllo sociale, da parte di tutti, dalle forze politiche a quelle sindacali, alle comunità territoriali, perché solo l’uso corretto delle risorse potrà portare benefici, realizzazione degli obiettivi, tagli della spesa, e finalmente un sistema dove protagonista sarà l’etica. Dunque fiducia umana e professionale nei confronti di chi gestirà gli Enti, ma vigilanza stretta e serrata da parte di ogni attore sociale”.

Dichiarazione del presidente del gruppo di Direzione Italia, Ignazio Zullo.

Nomine, Zullo: “Aspettiamo i risultati nel segno della legalità” ultima modifica: 2017-08-09T12:16:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi