Sport

Zaccheria, “piena gestione alla società per i prossimi 15 anni”


Di:

Stadio Zaccheria, tifosi del Foggia (copyright Stato)

Gestione Zaccheria, verso convenzione tra società e Comune (image copyright N.Saracino)

Foggia – L’UNIONE Sportiva Foggia Calcio potrà gestire integralmente lo stadio ‘Pino Zaccheria’ per i prossimi 15 anni, accollandosi i costi di funzionamento, manutenzione ordinaria e straordinaria e garantendo lo svolgimento dell’attività alle associazioni sportive che hanno sede e palestre nei locali sottostanti le tribune. Il Comune di Foggia, proprietario dell’impianto, eviterà di accollarsi l’onere dei lavori – 1,3 milioni – da eseguire per aumentare la capienza degli spalti dagli attuali 7.500 posti ai 17.697 potenzialmente assegnati dagli organismi di controllo sportivi e ministeriali.

Sono i termini fondamentali dello schema di convenzione tra Comune e U.S. Foggia Calcio approvato dalla Giunta, nella seduta di mercoledì 8 settembre, e che sarà sottoposto al vaglio del Consiglio comunale per la sua approvazione definitiva.

I presupposti dell’accordo sono individuabili, per un verso, nella urgenza di procedere ai lavori di adeguamento dello stadio, come formalmente richiesto più volte dalla Prefettura e dai competenti organi istituzionali; per altro verso, nel crescente numero di abbonamenti sottoscritti per assistere al campionato di calcio 2010/2011, tale da essere soddisfatto a fatica con l’attuale capienza dell’impianto.

Il Comune ha già speso 535.723,20 euro per migliorare la sicurezza della tribuna ovest, dell’anello superiore della curva sud e del settore ospiti della curva nord. Per completare l’intervento, il progetto approvato dalla Giunta a settembre del 2008 prevede l’ulteriore investimento di 1.579.079: 228.000 euro per il completamento delle opere necessarie all’agibilità fino a 7.500 spettatori, che resteranno a carico dell’Amministrazione comunale; 1.351.079 per arrivare a 17.697 spettatori, che saranno investiti dall’U. S. Foggia Calcio. La convenzione, inoltre, obbliga la società ad eseguire questi lavori entro 3 anni dall’ultimazione dell’intervento di competenza comunale.

ALLA SOCIETA’ CEDUTO IN USO LOCALI E CAMPI DA GIOCO – Alla società calcistica sono ceduti in uso: il campo da gioco e gli spogliatoi; i locali, le strutture accessorie e le pertinenze, compresa l’area di prefiltraggio. Sono esclusi dalla convenzione i palazzetti di basket e pallavolo ‘Russo’ e ‘Preziuso’.

L’atto obbliga l’U.S. Foggia ad “assicurare continuità di utilizzo dei locali alle Associazioni Sportive, che da anni utilizzano pagando secondo il tariffario comunale le 3 palestre ubicate sotto la Curva sud, le 2 palestre e le 2 sedi sociali ubicate sotto la Tribuna est e la sede sociale (Associazione Italiana Arbitri FIGC) ubicata sotto la Curva nord”. La sub concessione avrà medesima durata della concessione ed i canoni – circa 25.000 euro l’anno – saranno appannaggio della società calcistica, che assume la titolarità di tutte le utenze e l’obbligo di pagare la tassa per i rifiuti solidi urbani relativamente all’intero impianto. Inoltre, l’U. S. Foggia gestirà, direttamente o indirettamente la pubblicità interna all’impianto e i locali adibiti a punti di ristoro.

A rafforzare il legame tra la squadra e la città, sulla tribunale est sarà installato, a cura e spese della società, un tabellone di 20 metri di lunghezza e 1,5 metri di altezza con la scritta ‘Città di Foggia’ preceduta e seguita dallo stemma civico.

“CONVENZIONE RISOLTA IN CASO DI FALLIMENTO O GRAVI INADEMPIENZE DELLA SOCIETA'” – Stadio e strutture connesse sono affidati in gestione esclusivamente per usi sportivi, salvo autorizzazione dalla Giunta Comunale, e la società risponderà di tutti i danni provocati allo stadio. Escluso, infine, il rinnovo tacito della convenzione, che sarà risolta “in caso di fallimento dell’U. S. Foggia o qualora si verifichino gravi inadempienze da parte della stessa.

“Finalmente ci avviamo a regolare i rapporti tra l’Amministrazione comunale e la società che gestisce la nostra amata squadra di calcio – commenta l’assessore all’Istruzione e Formazione, Matteo Morlino – avendo cura di tutelare le associazioni che meritoriamente promuovo la pratica sportiva anche a livello dilettantistico e amatoriale”.
“La positiva collaborazione con l’U. S. Foggia Calcio ci consentirà di valorizzare un pezzo del nostro patrimonio e favorirà l’attuazione degli ambiziosi programmi della società calcistica, anche a vantaggio dell’immagine della nostra città – afferma il sindaco, Gianni Mongelli – Ora attendiamo serenamente le valutazioni e i contributi del Consiglio comunale, consapevoli di aver posto le basi per un ulteriore passo in avanti verso la razionalizzazione delle spese e il controllo oculato della gestione finanziaria”.

Redazione Stato

Zaccheria, “piena gestione alla società per i prossimi 15 anni” ultima modifica: 2010-09-09T15:24:01+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi