Cronaca

San Severo, rapina due prostitute sulla statale: fermato 42enne


Di:

Prostituzione (archivio: nuke.lungotevere.it)

San Severo – RAPINA due prostitute sulla strada statale 16, arrestato in flagranza di reato da agenti del Commissariato di Polizia di San Severo. E’ accaduto ieri sera, mercoledì 8 settembre, in agro di San Severo.

I FATTI – Verso le ore 16 circa una segnalazione sul 113 avvisava dell’avvenuta rapina a danno di una prostituta, da parte di un giovane a bordo di una Fiat Multipla di colore verde. Gli agenti della volante del Commissariato di San Severo, diretti dal vice Questore dottor Adamo Caruso, immediatamente intervenivano sul posto e postiti alle ricerche del rapinatore, in una stradina interpoderale lo rintracciavano proprio mentre lo stesso si stava dando alla fuga, dopo aver operato un’altra rapina a danno di una prostituta rumena.

L'arrestato

Michele Ianno, l'arrestato a San Severo (St)

Acquisite le denunce delle due persone, il rapinatore, identificato in Michele Ianno, 42enne residente a Lesina, pluripregiudicato con precedenti penali per rapina, ricettazione, spaccio di stupefacenti e truffa, veniva dichiarato in arresto. Su indicazione dello stesso arrestato gli agenti di San Severo riuscivano inoltre a recuperare la refurtiva per restituirla alle vittime. L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva associato nel carcere di Foggia, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Redazione Stato

San Severo, rapina due prostitute sulla statale: fermato 42enne ultima modifica: 2010-09-09T12:38:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi