Cronaca

Aics, “Foggia una città a strisce blu”

Di:

Foggia – IL Comitato Provinciale dell’AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) di Foggia esprime sconcerto e rammarico per quanto sta avvenendo in città negli ultimi giorni. Si stanno infatti diffondendo a “macchia d’olio” le strisce blu dei parcheggi, che diverranno quindi a pagamento anche in zone dove finora la sosta per le automobili era gratuita. Da via Manzoni a via Nardella e proseguendo per le vie centrali della città, è tutto un susseguirsi di strisce blu. Tradotto: i cittadini foggiani saranno costretti a breve a pagare il costo del
parcheggio anche sotto casa propria.

Del problema parcheggi di Foggia si discute ormai da anni, senza che
A giudizio dell’AICS di Foggia, il sistema di regolamento del traffico cittadino è inadeguato alle esigenze dei foggiani e confuso. Lo dimostrano le dimissioni del vice-sindaco, Lucia Lambresa, i dubbi circa l’acquisto di 110 parcometri e l’assunzione di personale con contratto a tempo determinato, 4 mesi, tramite società di lavoro interinale. L’AICS Foggia chiede quindi all’Amministrazione un serio confronto con le parti sociali per avviare un tavolo tecnico che tenga conto delle reali esigenze di una città bisognosa di risposte positive e concrete circa il proprio futuro.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi