Spettacoli

Danza, musical, canto: a Manfredonia l’Accademia dell’Arte

Di:

Goliandin, Trodi - SanCarlo (fonte image: networkdance.com)

Manfredonia – SARA’ illustrato domani mattina alle ore 9, 30 presso la sede sociale di via Coppa Santa il nuovo progetto dell’Accademia dell’Arte di Manfredonia diretta da Grazia Francesca De Salvia. Durante la conferenza stampa, alla quale parteciperà anche l’assessore alla cultura del Comune di Manfredonia, Paolo Cascavilla, sarà presentato il nuovo anno accademico che prenderà il via il prossimo 20 settembre. Previsti gli interventi di maestri di fama internazionale come Ivan Gogliandin, Cinzia Marchitto e Maite Giannino i quali anche quest’anno apporteranno la propria esperienza e professionalità all’Accademia dell’Arte di Manfredonia.

FOCUS ACCADEMIA DELL’ARTE – L’ Accademia dell’arte nasce nel 2009 a Manfredonia, dalla volontà di De Salvia Franca e suo marito Gigi Trotta, di avere nella propria città una scuola di danza canto e recitazione dove poter ospitare insegnanti professionisti e altamente qualificati. La scuola offre la possibilità di poter studiare le proprie discipline con professionalità e prepara gli allievi per concorsi, audizioni, esami e stage, offrendo la possibilità agli stessi allievi di misurarsi personalmente o in gruppo con la realtà dell’essere ballerini, cantanti e/o attori.

La scuola e composta da tre sale di danza e una di canto, spogliatoi femminile e maschili, docce, bagni, parcheggio privato e ampia sala d’aspetto. Un punto forte della scuola sono i suoi insegnanti .La Danza classica madre di tutti i balli è affidata a Ivan Goliadin ballerino professionista diplomato alla scuola più rinomata del mondo il Bolscioj di Mosca e sua moglie Cinzia Marchitto anche lei ballerina professionista diplomata al Teatro San Carlo di Napoli che insegna che:”Un ballerino e come un vestito, se viene impostato male dall’inizio difficilmente può essere raddrizzato inoltre un bravo ballerino classico se impostato bene è in grado di danzare anche una coreografia moderna sempre con grazia e stile.

Maestri Ivan Gogliandin e Cinzia Marchitto avranno come assistente Lucrezia Trotta che da quest’anno segue anche i corsi per insegnanti dell’Accademia del Teatro La Scala di Milano, oltre che a perferzionarsi come ballerina. Ciò avviene perchè lo studio della danza classica è disciplina, impegno e precisione.

La danza modern jazz e hip hop e affidata a Mayte Giannino diplomata alla Danzart di Marigliano e specializzata in Los Angeles. Di conseguenza ottimi saranno i risultati degli allievi in tutti gli stili della danza moderna (contemporaneo, jazz, hip-hop,ecc), che la scuola Accademia dell’arte offre loro grazie alla passione , competenza e professionalità degli insegnanti e alla serietà della direzione. Il risultato più grande per la scuola è rappresentato soprattutto dal grandissimo entusiasmo e dall’impegno dei suoi allievi per aver scoperto finalmente il mondo che loro sognano.

Infatti la scuola, grazie alla disciplina necessaria per la pratica dell’arte della danza, del canto e della recitazione rappresenta una scuola formativa di vita, di aggregazione e di comportamento. Favorisce la socializzazione nel modo corretto e semplice, tipico di tutte le sane attività sportive.

Infine sono previsti esami da esperti esterni per il passaggio di livello.

I corsi:
Danza Classica
Propedeutica per banbini 4-6 anni
Predanza per bambini 6-9 anni
Danza Moderna,
Hip hop
Danza Contemporanea
Flamenco
Musical
Canto
Recitazione


Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Giancarlo D'Isita

    Naturalmente l’Accademia dell’Arte è anche accademia di arti marziali con corsi che vanno dal karate spirituale alla muay thai con particolare attenzione alla padronanza del se ed al benessere fisico attraverso la meditazione… roba forte 😉


  • miranda

    maa x spr altrooo ? danza classika la fanno sl i bambini da i 4-6 anni? poi e una scuola tipo il primo superiore etc o sn solo korsi x il pome ? qlkn puo ris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi