Cronaca

Darwin Airline conferma i collegamenti da e per il Gino Lisa

Di:

Un aereo flotta Darwin (archivio, fonte image: varesenews.it)

Foggia – “AL termine di una lunga trattativa con Aeroporti di Puglia, è giunta la conferma che il periodo di contribuzione pubblica dei voli sin qui operati da e per l’aeroporto Gino Lisa di Foggia non sarà esteso oltre la data del 30 settembre 2011″. Così i responsabili di Darwin Airline, compagnia aerea regionale svizzera, a seguito delle notizie apparse su alcuni organi di comunicazione nei giorni scorsi.

“Si chiude quindi la fase di avviamento, durante la quale, solo grazie all’erogazione dei contributi, i voli a destinazione di Milano, Torino e Palermo, hanno potuto essere operati a condizioni tariffarie particolarmente vantaggiose per l’utenza, e risultare, comunque, finanziariamente sostenibili per la compagnia” – spiega l’avv. Fabio Parini, CEO di Darwin Airline. “Il nuovo scenario impone alla compagnia di adottare una nuova politica tariffaria, dalla quale confida possa scaturire la conferma che il mercato, che ha peraltro dimostrato di gradire i servizi offerti, è pronto ad assorbire l’aumento dei prezzi derivante dalla mancata conferma dei contributi e a garantire, con ciò, la sostenibilità finanziaria delle nostre operazioni da e per la Puglia e, di conseguenza, la prosecuzione dei voli anche al di là del prossimo futuro”.

Aereo parcheggiato, Gino Lisa

Aeroporto Gino Lisa (St)

Per la prossima stagione invernale, che inizierà il prossimo 30 ottobre 2011, sono programmate le seguenti operazioni: 2 collegamenti giornalieri da Foggia per Milano Malpensa, 4 frequenze a settimana per Torino e 3 collegamenti settimanali per Palermo. Nel frattempo, Darwin Airline continuerà a fornire le proprie prestazioni ossequiando i principi di sicurezza, qualità ed efficienza che sono alla base della propria filosofia aziendale di impegno a favore della clientela”.

FOCUS, LA VICENDA, L’APPELLO DI SALATTO Focus e L’appello di Salatto

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi