Maltempo:Ancora temporali al sud

Maltempo, un uomo morto a San Severo

Maltempo, “Disagi e interruzioni lungo strade statali nel Gargano”

Di:

Roma. UN uomo è deceduto nel Foggiano, dopo essere stato travolto dalla piena una volta sceso dall’auto. Da raccolta dati, l’uomo è stato trascinato dall’ondata di fango del fiume Candelaro. La vittima viaggiava a bordo di una Lancia Y e stava percorrendo la strada provinciale 35 che collega San Severo a Torremaggiore.

Maltempo:Ancora temporali al sud


Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quelli emessi nei giorni scorsi. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dal mattino di domani, sabato 10 settembre il persistere di precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Puglia, Basilicata e Calabria, specie sui settori ionici. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi e domani allerta arancione su Puglia , Basilicata e Calabria ,mentre l’allerta è gialla per domani su Appennino Marchigiano meridionale, Umbria meridionale, Abruzzo, Molise e Sicilia.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

Maltempo, “Disagi e interruzioni lungo strade statali nel Gargano”

Foggia. Anas comunica che, a causa delle condizioni meteorologiche avverse che stanno interessando la Puglia già a partire dalle prime ore di questa mattina – in particolare l’area del foggiano – si segnalano disagi lungo alcune strade statali: in particolare è attualmente chiuso – in entrambi i sensi di marcia – un tratto della strada statale 272 “di San Giovanni Rotondo” dal km 0,000 (San Severo) al km 21,000 (San Marco in Lamis).

Nel dettaglio, tra il km 3,000 ed il km 6,000 la statale è interessata da riversamenti di acque – provenienti da monte – che invade la sede stradale. Tra il km 15,000 ed il km 21,000 si segnala, invece, la presenza di detriti e materiale roccioso, franati sulla carreggiata dai versanti a monte adiacenti alla statale.

Il traffico, per entrambe le direzioni, può utilizzare la viabilità alternativa in loco.

Sempre a causa del maltempo, si segnalano disagi per allagamenti anche lungo la strada statale 16 “Adriatica” che attualmente è chiusa – in entrambi i sensi di marcia – in corrispondenza del km 640,700, nel territorio comunale di San Paolo Civitate (FG); un’altra interruzione per il traffico si registra al km 645,800 nel territorio comunale di San Severo (FG).

Infine la circolazione è rallentata lungo la strada statale 89 “Garganica” al km 5,400, nel territorio comunale di San Severo, sempre per la presenza di acqua sulla sede stradale.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati