ManfredoniaSport

Manfredonia, al via il Rally Porta del Gargano

Di:

Rally Sipontini (statoquotidiano)

Manfredonia – SI è svolta a Palazzo dei Celestini la presentazione della terza edizione del Rally Porta del Gargano, prova su strada che da quest’anno rientra nel campionato Ronde Asfalto. Appassionati e addetti ai lavori si sono ritrovati insieme per ‘assaggiare’ l’edizione 2013 di questa avvincente gara, che si terrà i prossimi 12 e 13 Ottobre.

La gara attraverserà i territori dei comuni di Manfredonia, Monte Sant’angelo e Mattinata. L’evento si aprirà nella mattinata di sabato 12 Ottobre con le verifiche tecniche e sportive presso la Sidap srl sul porto industriale di Manfredonia. Nel pomeriggio di sabato ci sarà lo Shake down su un tratto di Prova Speciale ed a seguire la Partenza sul palco in P.le Ferri a Manfredonia alle ore 20.00. Il parco assistenza sarà ubicato presso l’Area Mercatale Scaloria mentre la prova speciale sarà lungo la SS89 che collega Mattinata a Monte Sant’Angelo, lunga 14,7 km e sarà ripetuta quattro volte nella giornata di Domenica per un totale di 58,8 km di prova speciale e 168 km di trasferimento.
L’area riordino è prevista a Monte Sant’Angelo in zona belvedere.
L’arrivo con premiazione è previsto alle ore 18.00 del 13 Ottobre in P.le Ferri.

Il Rally Porta del Gargano, inoltre, si candida a passare, ancora una volta, alla categoria superiore. Per tutta la settimana e in particolare nei giorni di gara, saranno presenti a Manfredonia gli ispettori Csai che verificheranno l’idoneità di organizzatori, percorso e disciplina del pubblico per il passaggio del nostro Rally alla categoria superiore.

Commovente e molto profondo il momento dedicato al ricordo di un grande sipontino di questo sport: l’indimenticabile Domenico Mimì Simone. Un racconto per parole e per immagini, ha cercato di racchiudere in pochi minuti una vita spesa per questo sport.
Significativo, altresì, il momento dell’annuncio di un ulteriore riconoscimento che verrà offerto nel corso della gara del prossimo fine settimana. Il riconoscimento speciale “Ezio Fiore”, su espresso desiderio della famiglia del giovane prematuramente scomparso a causa di un fatale incidente, verrà consegnato dalla Asd Piloti Sipontini ai due piloti (uomo e donna) più giovani di tutta la gara.
Un grazie particolare va al presidente provinciale del Coni, Mimmo di Molfetta, nonché ad Alessandro Salinari, consigliere delegato allo Sport del Comune di Manfredonia, a Michele Ferosi, assessore allo Sport del Comune di Monte Sant’Angelo, a Giandiego Gatta consigliere regionale e a Stefano Pecorella, presidente del Parco Nazionale del Gargano, per aver preso parte alla manifestazione. Ad essi va la gratitudine di tutti coloro che praticano o che semplicemente amano il meraviglioso sport che è il rally.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • pezzo

    Un grande augurio a tutti i partecipanti e un in bocca al lupo ai miei amici Tommy e Franco


  • Cittadino stufo

    Se non erro, il record di velocità sul tratto Macchia – Monte Sant’Angelo è del leggendario Sandro Munari o è una leggenda io ero piccolo negli anni 70.
    Certo è che quel tratto con tante gimkane è davvero spettacolare, auguri e un bocca al lupo a tutti i concorrenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi