Manfredonia
Nota stampa

Calcio a 5, altra vittoria per la Futsal Donia

Di:

Manfredonia. ”Abbiamo vinto, abbiamo di nuovo vinto, abbiamo cancellato la umiliante sconfitta di Andria che, se aggiunta alla sconfitta interna patita contro le Aquile Molfetta, adesso vedrebbe la compagine allenata da Martino Portovenero quantomeno al secondo posto in classifica e ad un solo punto dalla vetta.

Invece, la partita giocata contro la Nettuno Bisceglie consegna alla Futsal Donia una classifica che la vede a soli tre punti dalla zona play off e certamente a ridosso delle c.d. grandi del Campionato, un torneo che forse non ha ancora ha espresso al netto la squadra da battere ed ancora non riesce ad individuare le formazioni capaci di candidarsi alle prime cinque posizioni di classifica. Un campionato equilibrato che permette alla Futsal Donia di aggiungere ulteriori tre punti, che servono per la “salvezza” ma che possono servire per tanto altro ancora.

E’ stata fin troppo facile la vittoria casalinga, conquistata contro una squadra ospite molto limitata, capace di segnare grazie ad una “prodezza all’incontrario” del nostro estremo e ad un gol in mischia a pochissimo dalla fine, quando tutto ormai sembrava acquisito: troppo poco per impensierire i nostri che hanno dominato in lungo e in largo, senza neppure faticare troppo.

Apre le danze Claudio Ortuso dopo un solo giro di lancetta, si libera e sblocca l’attaccante della Città dell’Angelo, un gran gol di prepotenza. Reagiscono gli ospiti ma si oppone Fiotta con il corpo su puntata di Arcieri. Passa un solo minuto ancora, al 3° e siamo sul 2 a 0: questa volta è Raffy Lupoli che fa partire un bolide da destra verso sinistra. Poi inizia la sagra del gol mancato: Lupoli per Ese e gol sfiorato al 6°; stessa sorte al 7° con Ortuso che si attarda fin quando un difensore avversario salva sulla linea, poi Rignanese che non è da meno. Arriviamo al minuto 19 e la “magia” è del nostro estremo che su ciabattata di Lamanuzzi perde il controllo della sfera, che scivola in rete. 2 a 1, accorciano le distanze gli ospiti e sbraita e si prende un “gran veleno” Costantino Aprile a “bordo/campo”…(bella la battuta!).

Qui interviene Antonio Cotrufo che, al 19°, con la sua esperienza sfrutta al bacio un angolo, consegnando a Lupoli la palla del 3 a 1. Al 28° a sorpresa Arcieri “sbatte” il pallone verso la porta ma si oppone alla grande Fiotta. Sul finire, al 29° torna al gol Norman Natalino che ottiene assist da Ortuso e centra il bersaglio. Il tempo si conclude con un altro bellissimo intervento di Alessandro Fiotta che respinge su puntata di De Cillis. Si va al riposo sul 4 a 1. Con la “carriola” si va in discesa.

Si torna in campo e la musica è sempre buona: è bravissimo Fiotta a respingere col piede su Arcieri. Subito dopo sempre gli ospiti con Lamanuzzi, centrano l’incrocio dei pali. All’8° è ammonito Lupoli: non sappiamo perché, ovvero, lo sa solo l’arbitro. Subito dopo anche Ortuso subisce il giallo, si sbattono i pugni. Al 12° un altro pezzo di bravura ha come autore Raffy Lupoli che in velocità perfora il sacco: 5 a 1.

Al 13° un pallonetto di Natalino va oltre. Poi, dal 14° al 21° è un continuo batti e ribatti della sfera, fin quando, il “capolavoro” è del primo direttore che “per reazione” imbecca col giallo anche Antonio Cotrufo, per proteste. La partita vive qualche minuto di nervosismo, subito sedato da un altro, autentico, pezzo di bravura, il cui autore è Natalino che parte sparato dalla propria porta fino all’altro estremo, scambia a pochi metri con Giuseppe Ese, ed esegue la sua sinfonia. Siamo al 24° e “Norman” fa il gol numero 6.

Fiotta, si esibisce al 25° con una respinta, poi, dopo mischia, è costretto a raccogliere palla nella propria porta per una realizzazione fortunosa di Ricchitelli. Infine, sempre Fiotta, ci prova per tre volte consecutive nel lanciare a rete Gino Castriotta, che non riesce a raccogliere frutto per i “servizi” ottenuti. Non importa, sarà per la prossima volta. 6 a 2 e tutti a casa…è notte ormai!”.

TABELLINO:

FUTSAL DONIA – NETTUNO BISCEGLIE 6 – 2

FUTSAL DONIA 6
1 Barbone, 3 Steduto, 4 Nobile, 7 Natalino, 8 Castriotta, 9 Ortuso, 10 Mendola, 11 Rignanese, 13 Lupoli, 16 Ese, 23 Cotrufo, 22 Fiotta. All. Portovenero.

NETTUNO BISCEGLIE 2
1 Gangai, 2 Marino, 3 Lamanuzzi, 4 Salerno, 6 Pedone, 5 Cosmai, 8 Drapni, 9 Ricchitelli, 10 Arcieri, 11 De Cillis,
7 Landriscina, 12 Di Molfetta. All. Sasso

Arbitri: Fiorentino della sezione di Barletta e Sicolo della sezione di Bari

Sequenza reti:
primo tempo: 1° Ortuso, 3° Lupoli, 19° Lamanuzzi, 21° Lupoli, 29° Natalino;
secondo tempo: 12° Lupoli, 24° Natalino, 26° Ricchitelli.

Manfredonia, 09.11.2016 Settore Comunicazione-Futsal Donia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati