ManfredoniaZapponeta
Chiarimenti dopo un recente comunicato

Reggenti Pd Zapponeta Vania e Grieco replicano a Savino Di Noia

"Il nostro invito a tutti, compreso il dott. Di Noia, è quello di mantenere fede al documento e di non intraprendere iniziative personali che potrebbero danneggiare l’immagine del circolo PD. B.Riontino"

Di:

Comunicato stampa reggenti PD Zapponeta Vania Vincenzo e Grieco Antonio

”Chiarimenti al comunicato del 04 nov 2016 firmato dal dott. Savino Di Noia,
il direttivo il giorno 03 nov 2016, dopo una discussione tra i dirigenti del circolo alla presenza del dott. Di Noia, firmava un verbale della riunione del Direttivo del Circolo Pd “B. Riontino” di Zapponeta che, ha deciso di affiancare ai reggenti del Circolo, Vincenzo Vania e Tonia Grieco, la figura di un Segretario “provvisorio” (sino alla celebrazione del referendum del 4 dicembre) nella persona del compagno Savino Di Noia. Dopo tale data il Direttivo si riunirà per ridiscutere le decisioni sull’assetto organizzativo.

Nella stessa riunione, inoltre, si è deciso di dare inizio alla campagna di adesioni 2016 e di costituire, ai sensi dell’art. 8 del Regolamento nazionale sul tesseramento, l’Ufficio adesioni nelle persone dei compagni Vincenzo Vania, Antonia Grieco e Michele La Macchia. Il documento che in allegato trasmettiamo, dove chiaramente specificato che il dott. Di Noia veniva inserito nel direttivo e che provvisoriamente per un mese come ben scritto, deve affiancare i dure reggenti Vania e Grieco.

Per tanto come è noto, le elezioni del segretario non si sono svolte, ne si posso svolgere perché il termine per i congressi nazionale, regionale, provinciale e del circolo sono previsti nel 2017. Il nostro invito a tutti, compreso il dott. Di Noia, è quello di mantenere fede al documento e di non intraprendere iniziative personali che potrebbero danneggiare l’immagine del circolo PD. B.Riontino.”

Zapponeta, 08/11/2016

Vania Vincenzo e Grieco Antonio



Vota questo articolo:
0

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati