Manfredonia
Terza giornata di campionato che avrebbe potuto avere un epilogo migliore per il TT Manfredonia

Il Tennistavolo di Manfredonia festeggia solo a metà

Due le vittorie, ma altrettante le sconfitte. Obiettivi, comunque, intatti

Di:

Terza giornata di campionato che avrebbe potuto avere un epilogo migliore per il TT Manfredonia. Due le vittorie, ma altrettante le sconfitte. Obiettivi, comunque, intatti.

Serie C2: TT Manfredonia “Immobiliare Borgomastro” – Ctt Molfetta: 2-5
TT Manfredonia “Immobiliare Borgomastro: Di Carlo, Li Bergolis, Guerra
Ctt Molfetta: De Pinto, Motolese, Boffoli
La “Immobiliare Borgomastro” affronta una diretta concorrente per una salvezza tranquilla. Le cose cominciano in salita con Giuseppe Di Carlo che viene superato dal molfettese De Pinto (1-3). Francesco Li Bergolis, riequilibra l’incontro, superando con disinvoltura l’esperto Motolese (3-0). Tris di vittorie per gli ospiti con uno strepitoso Boffoli (3-0 a Guerra e Di Carlo) e con De Pinto che ingaggia un bellissimo duello con Li Bergolis, che finisce 3-2 per il primo (11-9 al quinto set), appassionando i presenti,. Riaccende una flebile speranza Gaetano Guerra, con una vittoria sul filo contro Motolese (3-2), subito spenta da Boffoli (perentorio 3-0 a Li Bergolis).

Serie D1:
TT Manfredonia “La Vela d’Oro” – Onmic Acsi Barletta: 5-3
TT Manfredonia “La Vela d’Oro”: Tasso M., Prencipe, De Mori
Onmic Acsi Barletta: Sguera, Sansonne, D’Onofrio
Scontro al vertice che parte bene per i padroni di casa. Marco Tasso batte un ostico Sguera per 3-0, ma con lo stesso risultato il tranese Sansonne, in forza alla Onmic Barletta, supera Ciro Prencipe, mai entrato in partita. Seguono due vittorie per 3-1 di Flavio De Mori su D’Onofrio e Tasso su Sansonne, che portano il totale parziale sul 3-1 per i sipontini. Si scuotono i barlettani che pareggiano lo “score” provvisorio grazie ai successi di Sguera (3-1 a De Mori) e D’Onofrio (3-2 a Prencipe, che stavolta gioca un buon match). Il definitivo 5-3 per “La Vela d’Oro” viene siglato dalle affermazioni, entrambe in rimonta, di De Mori (3-2 a Sansonne) e Tasso (3-1 a D’Onofrio).

TT Manfredonia “NDG Fuel” – TT Foggia “Ferramenta Giudici”= 3-5
TT Manfredonia “NDG Fuel”: Rinaldi, Tasso V., Mennuni (n.e. Famiglietti)
TT Foggia “Ferramenta Giudici”: Scerbo, Sborea, Ramundo
Occasione sprecata dalla “NDG Fuel” contro la squadra foggiana, certamente alla sua portata. Partiti bene con Luciano Rinaldi (3-1 a Scerbo), subiscono il ritorno di Sborea (3-0 a Tasso V.), per poi conquistare un bel punto con Nicola Mennuni (3-2 ad un coriaceo Ramundo). Quando, però, bisognava assestare il colpo del KO, i manfredoniani lo subiscono, non senza lottare. Pertanto, grazie alle vittorie di Sborea (combattuto 3-2 a Rinaldi), Scerbo (sorprendente 3-2 al favorito Mennuni) e Ramundo (netto 3-0 a Tasso V.) gli ospiti si portano sul 4-2 e, dopo il sussulto di Mennuni (3-1 a Sborea), chiudono l’incontro con il perentorio 3-0 di Ramundo su Rinaldi.

Serie D2:
TT Manfredonia “U’ Cuntadin” – TT Foggia “Reale Mutua”= 5-2
TT Manfredonia “U’ Cuntadin”: Tasso R., Balta (Gramazio), Quitadamo
TT Foggia “Reale Mutua”: La Contana, Bucci, Stella
Pronostico confermato con la vittoria della formazione “U’Cuntadin” sui cugini del capoluogo. Roberto Tasso vince il primo incontro con qualche difficoltà (3-2 a La Contana). Pareggio foggiano con Bucci che supera Antonio Balta (3-1). Serie di tre vittorie con Luigi Quitadamo (3-1 a Stella e 3-2 a La Contana) e Tasso (3-1 a Bucci). Break del foggiano Stella (3-0 all’inesperto atleta sipontino Gramazio, entrato in sostituzione di Balta proprio per fare esperienza) e punto finale di Quitadamo, grazie al 3-0 con cui liquida Bucci.

Prossimo turno: Domenica 13 novembre al PalaDante, inizio ore 10. Ingresso libero.
Si giocheranno solo due incontri: “Immobiliare Borgomastro” – TT Corato “Anaconda” (C2) e “U’Cuntadin” – TT Apricena (D2). Le due squadre di D1 osserveranno un turno di riposo, avendo già anticipato, come da regolamento, il derby previsto, appunto, per la quarta giornata.

Il Tennistavolo di Manfredonia festeggia solo a metà ultima modifica: 2016-11-09T09:14:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi