Foggia
Nella Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte

Foggia, celebrata la “Giornata della Costituzione”


Di:

Foggia.  Celebrata questa mattina nella Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte la “Giornata della Costituzione”, organizzata dagli assessorati comunali alla Sicurezza e alla Polizia Locale e alla Pubblica Istruzione.

“Accompagnare i nostri ragazzi lungo il tragitto che li renderà cittadini è un dovere delle istituzioni. Oggi più che mai occorre cominciare a diffondere valori e principi, cultura dei diritti e consapevolezza dei doveri sin dall’inizio del percorso scolastico. È con questo obiettivo che l’Amministrazione comunale ha inteso promuovere la ‘Giornata della Costituzione’, un appuntamento per costruire, sul piano culturale e pratico, il perimetro dentro il quale i nostri ragazzi si muoveranno nel corso della loro vita”. È il commento degli assessori comunali alla Sicurezza e alla Polizia Locale e alla Pubblica Istruzione, Claudio Amorese e Claudia Lioia, alla ‘Giornata della Costituzione’, l’evento organizzato dal Comune di Foggia attraverso un incontro con i Dirigenti Scolastici e gli studenti delle Scuole Secondarie di Primo Grado e dedicato alla migliore conoscenza e all’approfondimento della Carta Costituzionale formulando una riflessione circa i suoi principi fondamentali.

L’iniziativa, tenutasi questa mattina nella Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte alla presenza del Comandante del Corpo di Polizia Locale, Romeo Delle Noci, e del dirigente del Servizio Pubblica Istruzione, Claudio Taggio, si è sviluppata in particolare sull’analisi delle libertà individuali, dei diritti e dei doveri dei cittadini, con l’obiettivo di fornire un taglio concreto ed esempi di applicazione pratica alle norme costituzionali.

La conoscenza delle radici si cui è fondata la nostra Repubblica, dunque dei valori e dei principi sanciti dalla Carta Costituzionale, è fattore decisivo per la formazione di una cittadinanza consapevole e matura – dichiara l’assessore Claudio Amorese –. Soprattutto in questa fase storica si avvertono l’urgenza e la necessità di mettere in primo piano questo lavoro, che deve riguardare innanzitutto le giovani generazioni. È con questo obiettivo che, oggi, abbiamo distribuito ad ogni studente che ha partecipato alla nostra iniziativa una copia della Costituzione Italiana.
Perché i valori costituzionali non possono essere confinati nel dibattito politico, ma devono vivere ogni giorno nei comportamenti di ciascuno di noi. L’educazione ad una cittadinanza consapevole parte prima di tutto da qui, dalla cultura dei diritti e da quella dei doveri, dalla conoscenza delle libertà individuali e delle regole. In questo senso l’interazione e la collaborazione virtuose tra istituzioni e mondo della scuola sono fondamentali”.
“Desidero ringraziare tutti i Dirigenti Scolastici che hanno aderito con entusiasmo all’evento organizzato dall’Amministrazione comunale, oltre, ovviamente, gli studenti che vi hanno partecipato – aggiunge l’assessore Claudia Lioia –. Lo scambio di idee e di buone prassi è la via attraverso cui mettere i nostri ragazzi nella condizione di conoscere la società in cui vivono ed anche le sue dinamiche istituzionali. È particolarmente importante partire dai luoghi della formazione e dalle aule scolastiche a finché coloro i quali saranno i cittadini del domani  non percepiscano i principi costituzionali come formule astratte o vaghe, ma come qualcosa di vivo, che incrocia la loro vita ed in cui è inserita ogni loro azione quotidiana. Permettere a tantissimi piccoli foggiani di sfogliare la Costituzione, di appassionarsi agli esempi pratici, di avere voglia di capire e conoscere è un successo che ci convince della bontà dell’iniziativa e anche dell’opportunità di replicarla ancora in futuro, rendendo questo legame tra scuola ed istituzioni ancor più saldo e stretto”.

 

Foggia, celebrata la “Giornata della Costituzione” ultima modifica: 2017-11-09T08:45:15+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi