Foggia
In Viale degli Aviatori

Foggia. Vandalizzati locali Scuola dell’Infanzia

La Scuola Comunale dell’Infanzia ‘Luigi Sturzo’ è stata oggetto di almeno 15 atti vandalici in un solo anno scolastico


Di:

Foggia. Vandalizzati i locali della Scuola Comunale dell’Infanzia “Luigi Sturzo”di viale degli Aviatori, dichiarazione del sindaco di Foggia, Franco Landella, e dell’assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Claudia Lioia*“Ancora una volta l’inciviltà e l’ignoranza di una piccola minoranza di cittadini provocherà disagi e danni economici all’Amministrazione comunale.Nei giorni scorsi la Scuola Comunale dell’Infanzia ‘Luigi Sturzo’ di viale degli Aviatori è stata nuovamente oggetto di incursioni vandaliche, con furto e danni agli ambienti scolastici, agli arredi, al materiale didattico a disposizione dei piccoli alunni. Una vergognosa inciviltà che sta impedendo il regolare svolgimento delle attività didattiche oltre, naturalmente, a costringere il Comune di Foggia ad un ulteriore esborso finanziario per restituire decoro e agibilità agli ambienti scolastici vandalizzati.

Siamo dunque in presenza di una pratica semplicemente indegna, tanto più grave perché messa in atto nei confronti di una scuola dell’infanzia, ossia di quel luogo in cui i nostri bambini muovono i primi passi della loro formazione e della loro crescita.

La Scuola Comunale dell’Infanzia ‘Luigi Sturzo’ è stata oggetto di almeno 15 atti vandalici in un solo anno scolastico. E sono passati soltanto due tesi dall’ultimo ‘raid’ compiuto da chi, evidentemente, non è degno di vivere in una comunità civile.

L’Amministrazione comunale, tuttavia, si farà nuovamente carico di ripristinare la fruibilità del plesso, con un sacrificio economico tutt’altro che indifferente per un Ente alle prese con note difficoltà di ordine finanziario”.

Foggia. Vandalizzati locali Scuola dell’Infanzia ultima modifica: 2017-11-09T13:13:17+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi