Manfredonia

Malattie sessualmente trasmesse: incontri formativi AMMI Manfredonia, I al Toniolo

Di:

vitadicoppia.blogosfere.it

Manfredonia – MARTEDI’ 14 gennaio 2014, alle ore 10.30, gli studenti delle classi seconde, terze e quarte dell’ITES Toniolo prenderanno parte a un incontro organizzato dalla sezione AMMI (associazione mogli medici italiani) di Manfredonia in collaborazione con la stessa istituzione scolastica, sul tema “Parliamo delle malattie sessualmente trasmesse”.

“Il mondo degli adolescenti si fa sempre più inquieto e problematico perché molti dei giovanissimi che ne fanno parte si lanciano in esperienze portatrici di conseguenze più o meno gravi e talvolta addirittura fatali per la loro salute. In queste esperienze rientrano anche i rapporti sessuali che spesso i giovani affrontano senza la dovuta consapevolezza o nella convinzione di saperla lunga sull’argomento. Questo primo incontro -spiega la presidente dell’AMMI Manfredonia, Michela D’Errico Alfieri- si svolgerà al Toniolo grazie alla disponibilità accordataci dal dirigente Pellegrino Iannelli, ma contiamo di tenerne anche negli altri istituti superiori cittadini. L’iniziativa, che rientra nell’ambito della nostra attività di informazione per la prevenzione, è rivolta, nella fattiscpecie, agli adolescenti: a quanti credono di sapere e a quanti intendono approfondire un argomento così delicato avvalendosi della presenza di un esperto che potrà fornire informazioni corrette e rispondere, anche in forma anonima, ad ogni domanda posta e sciogliere dubbi e perplessità”.

Relatrice sarà Anna Maria Maglione, ginecologa presso Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo nonché dirigente medico presso l’Unità di ginecologia ed ostetricia di San Giovanni Rotondo, con incarico professionale di chirurgia robotica.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • indignato

    ma quali malattie, qui x mancanza di soldi non si –neanche più….


  • Il figlio di Don Gallo

    Forse vogliono incutire timore nell’avere rapporti sessuali!! Nulla di più naturale….Anzi se posso dare un consiglio: fatelo spesso, due o tre volte al gtiorno se vi va. L’importante è farlo con passione.


  • stefania

    Invece di spendere soldi per far parlare un dottore (il cui approccio didattico) (secondo l’autrice del post sarebbe molto basso,ndr) e che in pochi riuscirebbero a seguire con attenzione … si poteva finanziare l’acquisto di un distributore di profilattici!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi