Politica
“Emiliano e il suo fido Romano hanno un obiettivo solo: quello di assecondare i poteri forti"

Legge elettorale, Zullo: “Non consegneremo Puglia a poteri forti”

"Il rischio è che il Consiglio venga ‘diretto’ dall’esterno"

Di:

Roma – “Emiliano e il suo fido Romano hanno un obiettivo solo: quello di assecondare i poteri forti, portando in Consiglio tre o quattro coppie in grado di tenere sotto scacco l’assise per servilismo ai poteri economici e non certo per il soddisfacimento dei bisogni dei pugliesi”. Lo dichiara il presidente del Gruppo regionale di Forza Italia, Ignazio Zullo. “Con la doppia preferenza – aggiunge – vogliono controllare il voto con le diverse combinazioni di nomi nei santini elettorali. Il rischio è che il Consiglio venga ‘diretto’ dall’esterno non solo dai poteri economici, ma anche dalla criminalità. Ragioni molto distanti dalla parità di genere, perfettamente realizzabile con il 50 e 50, senza che sia necessario che una donna sia trainata da un uomo.

Noi non abbiamo mai fatto propaganda sul tema, eppure le donne non sono numerose in Consiglio perché il Pd e Vendola, che oggi si ergono a difensori della parità, non le hanno inserite nelle loro liste! È per queste ragioni che sosterremo con convinzione il 50 e 50, con pena l’esclusione dalla competizione elettorale per le liste non rispettose della parità così delineata. Ma una cosa è certa: non ci presteremo a consegnare la politica regionale nelle mani di poteri forti. Facciamo, dunque, un appello trasversale a tutti i Consiglieri di buonsenso, perché la Puglia è dei pugliesi e non di potentati. E se incombono – conclude Zullo – minacce di sorta, il voto segreto deve essere auspicato dai Consiglieri e da tutti i cittadini che chiedono una politica pulita, onesta e trasparente”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Il Voto

    Zullo è un politico attento, infatti ad Emiliano non gliene frega niente dei pugliesi purché venga eletto consigliere regionale. In provincia di Foggia ha promesso di tutto senza parlare di incontri dove strumentalizza tutto e tutti pur di raggiungere il suo obbiettivo però c’è chi argina lo strapotere personale di soggetti del PD che nulla hanno a che fare con i democratici di sinistra dopo 10 anni di aria vendoliana il vento cambierà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi