Politica

Province, Zullo: “Vendola fa il furbo, avevo ragione”

Di:

Bari – “NON mi sbagliavo quando sostenevo che Vendola facesse il furbo anche sulle Province: dà ragione a tutti, ma non adotta uno straccio di provvedimento”. Lo dichiara il presidente del Gruppo di Fi, Ignazio Zullo. “C’è una legge che lo impegna ad interagire con le Province – aggiunge – per stabilire competenze delegabili e gestione del personale, con particolare riferimento agli esuberi. E lui, invece, pensa alle stabilizzazioni dei precari delle sue fabbriche! Ci sono competenze non più sostenibili da parte delle Province, come l’amministrazione del patrimonio scolastico.

Lui, invece, da una parte compatisce le Province colpite dalla legge Delrio; e dall’altra lascia che gli studenti stiano al freddo. C’è il Presidente dell’Upi, il dottor Gabellone, che da tempo chiede (senza successo) l’avvio di un tavolo tecnico e oggi, dopo mesi di inerzia e di silenzio, ci sorbiamo la solita poesia vendoliana. Vendola, ti prego, due sono le strade: o ti metti a lavorare con le Province e applichi la legge Delrio; o se sei contrario e sei scevro davvero da ogni aspettativa di incarico ministeriale, visto che fra poco ti ritiri a casa, devi trovare la forza, il coraggio e l’autorevolezza per scagliarti contro il governo Renzi. Dopo dieci anni, caro Vendola, – conclude Zullo – le tue poesie non incantano più”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi