ManfredoniaMonte S. Angelo
Lettera indirizzata al Presidente della Provincia di Foggia, Francesco Miglio

SP Macchia-M.S.Angelo, Accarrino: “eliminare pericoli”

"Le condizioni del manto stradale si presentano, in vari tratti, in condizioni pessime"

Di:

Monte Sant’Angelo – “INVITIAMO la Provincia ad intervenire con immediata urgenza sulla S.P. 55 Macchia-Monte Sant’Angelo al fine di eliminare i pericoli e di garantire le condizioni di sicurezza della viabilità e della incolumità dei cittadini” – scrive l’Assessore ai Lavori pubblici del Comune di Monte Sant’Angelo, Piero Accarrino, in una lettera indirizzata al Presidente della Provincia di Foggia, Francesco Miglio.

“Con la presente si fa seguito a precedenti e analoghe richieste di questo Comune, per segnalare il cattivo stato di manutenzione in cui si trova la S.P. 55 (Macchia – Monte Sant’Angelo) che spesso ha anche determinato il verificarsi di incidenti. – si legge nella missiva, in cui si fanno presenti le problematiche del tratto stradale – Le condizioni del manto stradale si presentano, in vari tratti, in condizioni pessime e sicuramente non conformi al volume e alla tipologia di traffico interessante la stessa arteria stradale. In aggiunta al grave problema evidenziato si sottolinea l’assoluta assenza di qualsiasi intervento sulle banchine e cunette, mirante a migliorare e agevolare il deflusso delle acque meteoriche, quest’ultimo motivo di pericolo per la viabilità in caso di pioggia”.

“Inoltre, in alcuni tratti, la strada è interessata da avvallamenti e da dossi creati dalle radici degli alberi. – si legge ancora nella lettera – Altrettanto importante è il cedimento, per le abbondanti piogge, dei paracarri in muratura; e non è certo la segnaletica provvisoria, che indica la pericolosità del tratto, a far superare il problema esistente”.

In conclusione, l’Assessore Accarrino chiede al Presidente Miglio di “intervenire con immediata urgenza al fine di eliminare i pericoli e di garantire le condizioni di sicurezza della viabilità e della incolumità dei cittadini”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi