Cronaca
Alimentavano le rispettive abitazioni con energia elettrica allacciata abusivamente e sono stati arrestati

Canosa di Puglia, illuminavano abusivamente le abitazioni: 4 arresti

Durante un controllo eseguito all’interno delle rispettive abitazioni, in vico Volturno, via Della Corte e via Stalingrado

Di:

Canosa di Puglia. Alimentavano le rispettive abitazioni con energia elettrica allacciata abusivamente e sono stati arrestati. È quanto è stato riscontrato l’altra mattina dai Carabinieri a Canosa di Puglia, che hanno arrestato quattro persone, due uomini e due donne, di 28, 30, 43 e 65 anni, accusati di furto aggravato. Durante un controllo eseguito all’interno delle rispettive abitazioni, in vico Volturno, via Della Corte e via Stalingrado, i militari, che si sono avvalsi della collaborazione di personale specializzato dell’Enel, hanno scoperto l’esistenza di un cavo di alimentazione allacciato abusivamente a monte del contatore Enel, direttamente alla rete pubblica, cosicchè la fornitura di corrente elettrica risultava abusiva, motivo per il quale sono stati tutti arrestati. Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, i sette sono stati poi sottoposti agli arresti domiciliari.
Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi