SpettacoliTeatro
Il Teatro Comunale Giuseppe Verdi di San Severo apre le porte a studenti, visitatori e turisti

San Severo, il Verde apre le porte a studenti e visitatori

La guida, oltre a descrivere le bellezze monumentali del Teatro Comunale, del suo Foyer e dell’Auditorium, spiegherà cosa prevede la messa in scena di uno spettacolo

Di:

San Severo. Il Teatro Comunale Giuseppe Verdi di San Severo apre le porte a studenti, visitatori e turisti che potranno ammirare da vicino la magnificenza architettonica della struttura e conoscerne i dettagli storici e tecnici, grazie a visite guidate, organizzate dall’Assessorato alla Cultura. “Lo scopo di questa iniziativa – spiega l’assessore alla Cultura, Celeste Iacovino – è di far conoscere in maniera integrale il nostro meraviglioso Teatro che è il più importante della Capitanata. Il Teatro Giuseppe Verdi, infatti, oltre ad essere un contenitore culturale di altissimo livello, che ha sempre ospitato i migliori spettacoli teatrali e musicali alla ribalta nazionale e internazionale, rappresenta un bene prezioso del patrimonio del Comune di San Severo, per la sua notevole imponenza architettonica, che lo rende uno degli esempi più belli di Teatri all’Italiana realizzati nel Meridione d’Italia. Il nostro Teatro, centro emblematico dell’intero territorio provinciale per la diffusione della cultura, grazie anche alle visite guidate, costituirà un autorevole strumento per avvicinare all’arte il pubblico, soprattutto quello più giovane, e per consentire non solo di apprezzare una tradizione, che vanta un’antica storia nella nostra città risalente al “Regio Teatro Borbonico”, ma di scoprire tutto ciò che normalmente, durante uno spettacolo, il pubblico non può percepire”.

La guida, oltre a descrivere le bellezze monumentali del Teatro Comunale, del suo Foyer e dell’Auditorium, spiegherà cosa prevede la messa in scena di uno spettacolo, il lavoro prezioso svolto dietro le quinte, illustrando come funziona uno spettacolo a partire dall’organizzazione e dall’allestimento delle scene. Le visite guidate si svolgeranno dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30, fino al mese di Maggio e riprenderanno nel mese di Ottobre, dopo la pausa estiva. È previsto un contributo di partecipazione pari ad 1 euro per ogni singolo visitatore e i gruppi potranno essere composti da un massimo di 20 partecipanti. Per informazioni sarà necessario prenotare le date presso l’Ufficio Pubblica Istruzione e Cultura nella sede comunale di piazza Municipio, oppure al seguente recapito telefonico: 0882/339318.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi