ManfredoniaMattinata
Nell'ambito del protocollo d’intesa, sottoscritto tra il Parco Nazionale del Gargano e la Procura di Foggia

Abusivismo nel Gargano, demolizione campeggio a Mattinata

"Abbattuti una struttura che ospitava cinque servizi igienici e gli uffici della reception"

Di:

Foggia – ”Ruspe di nuovo all’opera nel Parco Nazionale del Gargano. Stavolta è toccato ad un campeggio di Mattinata dove, sotto la sorveglianza delle forze dell’ordine, sono stati abbattuti una struttura che ospitava cinque servizi igienici e gli uffici della reception perché risultati opere abusive”. Lo riporta il sito www.ilrestodelgargano.it. La notizia è stata confermata dalle forze dell’ordine.

“La demolizione rientra nel piano predisposto dal protocollo d’intesa, sottoscritto tra il Parco Nazionale del Gargano e la Procura di Foggia, che mira all’abbattimento delle opere abusive realizzate negli scorsi anni nel Gargano.”

Abusivismo nel Gargano, demolizione campeggio a Mattinata ultima modifica: 2015-03-10T11:00:22+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • luis

    Una struttura turistica senza bagni ora cosa farà? Questo ente inutile o utile a sperperare soldi pubblici si è chiesto questo?


  • Michele

    @luis: la struttura è abusiva, ergo non potrà aprire!!! Lo capisci questo?

  • Mi chiedo quando sono iniziate queste costruzioni le forze dell’ordine, l’ente parco nazionale del Gargano e i funzionari del comune dov’erano.


  • luis

    Michele la struttura non è abusiva, solo i bagni sono abusivi!!!! capisciiiiiii!!! questo vuol dire che il proprietario vuole lavorareeeeeee!!!! capisciii..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi