Cronaca

Dino Tarantino: anche Orta Nova ha aderito a Cantieri cittadinanza

Di:

Orta Nova – ANCHE il Comune di Orta Nova ha aderito ai Cantieri di Cittadinanza e al Lavoro Minimo di Cittadinanza, sottoscrivendo il protocollo d’intesa con Provincia di Foggia e sindacati Cgil, Cisl e Uil, per il reinserimento nel mercato del lavoro di disoccupati di lunga durata e disoccupati con particolare fragilità sociale.

“I Cantieri rappresentano un importante strumento per contrastare la carenza di lavoro e cercare di migliorare l’attuale situazione socio-economica che si presenta complessa, potendo inserire i cittadini in ambiti di rilevanza sociale nel campo dell’ambiente, dei beni culturali, del turismo o di altri servizi pubblici per effettuare attività di tutela e manutenzione del patrimonio pubblico, strutture edilizie, aree verdi e in progetti di inserimento socio-lavorativo da attuare con il terzo settore” spiega il sindaco di Orta Nova, Gerardo Tarantino. “La difficoltà in cui versano le imprese – prosegue in una nota – unito all’elevato tasso di disoccupazione specie giovanile, impone ai governi locali l’adozione di politiche attive che, in stretta connessione con quelle formative e di sviluppo, possano consentire il reinserimento e la nuova immissione nel mercato del lavoro attraverso la valorizzazione e l’innovazione delle competenze professionali possedute. Già da ottobre gli Assessorati preposti avevano iniziato a lavorare per reperire fondi comunali per predisporre il nuovo bilancio comunale 2015/16 per impegnare le nuove risorse per attivare tale percorso, in attesa delle procedure burocratiche per accedere ai fondi regionali”. L’altra iniziativa che potrebbe ridare ossigeno a un’economia locale in affanno è rappresentata dal Lavoro Minimo di Cittadinanza.

“Essa prevede il diretto coinvolgimento dei Comuni nel processo di reinserimento dei lavoratori presenti nella banca dati degli uffici di collocamento, attivando tavoli d’intesa con il partenariato socio-economico locale” illustra Tarantino. “I Comuni dovranno interfacciarsi con i Centri per l’Impiego per individuare i lavoratori e per favorire al meglio i percorsi di ricollocazione attraverso il bilancio delle competenze dei singoli lavoratori e gli opportuni progetti formativi collegati al repertorio delle figure professionali presenti sul catalogo formativo approvato dalla Regione. In base agli interventi finanziati dalla Regione Puglia con Fondi dell’Unione Europea, i Comuni dovranno predisporre appositi progetti e, previa pubblicazione di avvisi pubblici, elaboreranno delle graduatorie di merito per l’individuazione dei cittadini beneficiari”. “Tale procedura”, conclude il sindaco ortese “sarà una delle priorità in agenda per questa Maggioranza, che non ha mai sonnecchiato sulla estrema emergenza socio economica, in cui versano le fasce più deboli della nostra comunità”.

Redazione Stato

Dino Tarantino: anche Orta Nova ha aderito a Cantieri cittadinanza ultima modifica: 2015-03-10T17:55:24+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi