Foggia
I ragazzi di De Zerbi sbancano il “Pinto” di Caserta grazie ad una doppietta del capocannoniere Iemmello

Il Foggia sbanca Caserta ed è secondo

Alimentata ulteriormente la rincorsa ai playoff, apparsa compromessa fino a qualche settimana fa

Di:

Foggia. Il Foggia compie l’impresa e conquista il secondo posto. I ragazzi di De Zerbi sbancano il “Pinto” di Caserta grazie ad una doppietta del capocannoniere Iemmello, schiantando per 1-2 la Casertana, diretta rivale nella lotta playoff, e riconquistando la seconda piazza del girone C. 3-4-3 per entrambe le contendenti: Tedesco schiera l’ex di turno ed apricenese doc Potenza al centro della difesa, affiancato da Idda e Rainone; mister De Zerbi, invece, prova nuovamente il tridente offensivo con Sainz-Maza e Sarno alle spalle di bomber Iemmello. Foggia in palla fin da subito ed in vantaggio già all’8’, allorquando Vacca serve con successo Iemmello, che con un diagonale preciso trafigge Gragnaniello in uscita e firma lo 0-1. Il primo tempo è avaro di emozioni, al 25’ ci prova Capodaglio, la cui conclusione è imprecisa e non impensierisce Narciso. Succede poco altro, al 33’ l’estremo difensore rossonero è costretto ad un intervento in uscita per anticipare De Angelis, mentre sul ribaltamento di fronte è Angelo ad alimentare il contropiede, concludendo però fuori misura. Si va dunque all’intervallo con il vantaggio ospite.

Parte male la ripresa per i rossoneri, dopo 5’ Narciso si infortuna ad una spalla e lascia il posto a Micale. Al 54’ la Casertana trova il pari: punizione di Giannone dalla trequarti sinistra, la conclusione apparentemente innocua è deviata da Sarno e beffa Micale. I Satanelli non si perdono d’animo e continuano a macinare gioco, al 61’ Angelo pesca Sarno tutto solo in area, ma la conclusione del numero 10 termina alta. Minuto 72, le cose sembrano complicarsi per i dauni: capitan Agnelli commette fallo su Giannone, rimediando il secondo giallo nel giro di qualche minuto, vedendosi sventolare il rosso e lasciando i suoi con un uomo in meno. Anche in inferiorità numerica, il pallino del gioco resta nelle mani dei rossoneri, che al 76’ guadagnano un rigore sacrosanto per l’intervento falloso di Bonifazi su Di Chiara; dal dischetto va Iemmello, che batte Gragnaniello, che pure aveva intuito la traiettoria, con una conclusione potente e precisa nell’angolino basso. All’80’ doppia opportunità per gli ospiti: dapprima Vacca scappa sulla destra e serve Floriano che, tutto solo, spara incredibilmente alto; più tardi, è Iemmello ad andare via con una poderosa percussione, servendo Angelo, il cui traversone per l’accorrente Floriano è troppo arretrato. Il finale non regala ulteriori sussulti, se non qualche mischia pericolosa in area foggiana, ma una Casertana senza idee e poco incisiva, dopo 6’ di recupero, deve cedere il passo a Vacca e compagni, che alimentano ulteriormente la rincorsa ai playoff, apparsa compromessa fino a qualche settimana fa.

TABELLINO
CASERTANA: (3-4-3) Gragnaniello; Idda (dal 66’ Bonifazi), Potenza, Rainone; Mangiacasale, Capodaglio, Agyei, Pezzella (dal 78’ Negro); Giannone, Alfageme, De Angelis (dal 70’ Mancosu). A disp.: Maiellaro, Murolo, Finizio, De Marco, Som, Tito, Marano, Jefferson, Matute. All.: Tedesco.
FOGGIA: (3-4-3) Narciso (dal 50’ Micale); Loiacono, Coletti, Gigliotti; Angelo, Vacca, Agnelli, Di Chiara; Sarno (dal 72’ Gerbo), Sainz-Maza (dal 70’ Floriano), Iemmello. A disp.: Lauriola, Agostinone, Quinto, Lodesani, Arcidiacono, Chiricò, Riverola, De Gennaro. All.: De Zerbi.
Arbitro: sig. Carlo Amoroso di Paola.
Assistenti: Rossini di Padova e Zancanaro di Treviso.
MARCATORI: 8’ e 77’ Iemmello (F); 54’ Giannone (C).
AMMONITI: Idda, Mangiacasale, Agyei (C); Vacca, Iemmello (F). – ANGOLI: 5-2 per la Casertana. – RECUPERI: 0’ p.t.; 6’ s.t..

(A cura di Salvatore Fratello – salvatore.fratello@outlook.com)



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Lucio_BO

    Grandi De Zerbi & C…..anche gli ultimi facinorosi (pseudotifosi) si sono ricreduti e ricominciano a postare utilizzando il NOI (il Foggia) invece che il VOI (allenatore/giocatori) di qualche partita fa: STRATOSFERICI! ORA, FRA QUALCHE SETTIMANA CANTERANNO QUELLO CHE SPERIAMO TUTTI E VI PORTERANNO IN TRIONFO!!! GRAZIE GRAZIE GRAZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This