Cronaca

Accede ad atti su sindaco di Modugno e riferisce, domiciliari per dipendente Procura


Di:

Procura Bari (image: adnkronos.it)

Procura Bari (image: adnkronos.it)

Bari – I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Bari, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica, hanno sottopsoto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione Rana Giuseppe, classe 1952, dipendente della Procura della Repubblica, responsabile dei reati di cui agli articoli 615ter (accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico) e 378 (favoreggiamento) e 326 (rivelazione ed utilizzazione di segreti d’ufficio) c.p.

Rana, in particolare, addetto all’ufficio dibattimento della Procura e preposto a mansioni che attengono esclusivamente i procedimenti per i quali è stata già esercitata l’azione penale (con l’esclusione quindi di quelli nelle fasi delle indagini) dopo aver effettuato (pur munito della password) con finalità diverse da quelle istituzionali 16 accessi (nell’arco temporale di circa 1 ora e 30 minuti) al sistema informatico degli uffici giudiziari e visualizzato i dati del registro generale relativi ad un fasciolo penale istruito neri confronti del sindaco di Modugno, (Rana Giuseppe, cugino del dipendente della Procura, classe 1956, “a capo della coalizione dell’Unione – La Margherita, Udeur, DS, I Socialisti, Rosa nel Pugno, PRC, PdCI – che a maggio del 2006 ha sconfitto al primo turno le altre coalizioni in lizza. Rana è al secondo mandato consecutivo da sindaco e in passato ha ricoperto la carica di consigliere comunale, dal 1985 al 1993, di delegato alla Cultura e di Assessore all’Urbanistica” – come riportato) “invitandolo ad essere prudente evidentemente allo scopo di eludere le investigazioni dei finanzieri”.

Infatti, dalle indagini degli inquirenti, successivamente alla comunicazione della notizia riservata, i soggetti “attenzionati” diminuivano di fatto il flusso delle conversazioni telefoniche. In concomitanza con l’esecuzione della misura cautelare personale sono state effettuate dagli investigatori del nucleo Pt di Bari anche alcune perquisizioni.


Redazione Stato, riproduzione riservata

Accede ad atti su sindaco di Modugno e riferisce, domiciliari per dipendente Procura ultima modifica: 2011-05-10T14:33:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This