ManfredoniaStato news
Nota stampa

A.S.E., Impastato e l’educazione alla bellezza: il progetto del ‘Rotundi-Fermi’

"All’esistenza di orrendi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità"

Di:

Manfredonia. Nel 38° anniversario dell’uccisione a Partinico di Peppino Impastato, ‪#‎Ase‬ vuole ricordarlo nella sua lotta alla criminalità con questo esemplare progetto educativo realizzato dagli alunni e docenti del Polo Tecnologico Rotundi-Fermi di ‪#‎Manfredonia‬, che hanno brillantemente raccolto e rilanciato la sfida di ‪#‎differenziamoci‬ in fatto di miglioramento del decoro urbano e senso civico.

Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. All’esistenza di orrendi palazzi sorti all’improvviso, con tutto il loro squallore, da operazioni speculative, ci si abitua con pronta facilità, si mettono le tendine alle finestre, le piante sul davanzale, e presto ci si dimentica di come erano quei luoghi prima, ed ogni cosa, per il solo fatto che è così, pare dover essere così da sempre e per sempre. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”. (NOTA



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This