Cronaca

Morti amianto Ilva Taranto, costituzione in giudizio ONA

Di:

Avv. Ezio Bonanni, ONA (fi: togheverdi.wp)

Roma – L’OSSERVATORIO Nazionale Amianto ONLUS e Contramianto ed altri rischi ONLUS hanno formalizzato, all’udienza dell’08.06.2012, la loro costituzione di parte civile nel procedimento per i morti di amianto all’ILVA di Taranto, e tutte le eccezioni degli imputati, finalizzate alla loro esclusione, sono state rigettate dal Tribunale di Taranto.

“La partecipazione al processo di Osservatorio Nazionale Amianto e Contramianto – dichiarano l’Avv. Ezio Bonanni, legale di Contramianto e presidente dell’O.N.A., e Luciano Carleo, figura storica dell’associazionismo delle vittime dell’amianto e presidente di Contramianto – segna un momento fondamentale per la giustizia e legalità nel nostro paese: le associazioni delle vittime potranno dare il contributo decisivo per far emergere ed individuare le responsabilità, ed ottenere l’affermazione dei valori contemplati nella nostra Costituzione e distintivi della nostra coscienza sociale e del patrimonio della nostra civiltà”.


Redazione Stato@riproduzione riservata



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi