Sport

New Mater, preparatore atletico è Walter Rizzo

Di:

New Mater, preparatore atletico è Walter Rizzo - nella foto Pino Lorizio(ST)

PER una volta capovolgiamo la struttura del comunicato stampa e partiamo dall’epilogo; per salutare con grande affetto due persone speciali che hanno condiviso con tutta la crew castellanese un periodo speciale con la professionalità, competenza e soprattutto con delle doti umane rare da incontrare. Con Giovanni Torchio, secondo di Di Pinto nella stagione appena conclusa, e Max D’Elia, preparatore fisico da tre stagioni della New Mater, si interrompe il rapporto professionale ma certamente non quello umano che resterà solido e sincero a prescindere dal diverso percorso futuro che tutte le parti intraprenderanno. A loro l’abbraccio sincero ed il ringraziamento più sentito per il lavoro svolto finora condito dall’augurio più profondo per i prossimi impegni professionali.

Si va dunque completando il nuovo staff tecnico che guiderà la futura formazione pugliese nel prossimo campionato di A1 e la cui composizione esprime in pieno il nuovo ed affidabile corso che la società di Via Orazio ha intenzione di percorrere. Torna a casa nel ruolo di vice Gulinelli, Pino Lorizio,(foto) dopo una stagione da rivelazione in A2 come head coach di Molfetta, arrivata a giocarsi la promozione alla massima serie proprio con la Bcc Nep. Dopo 13 anni torna dunque a sedere sulla panca della squadra con cui ha cominciato la sua carriera il tecnico che per la prima volta guidò Castellana Grotte in serie A, conquistando la promozione nel 93/94 bissata dalla coppa di Lega di serie B, risultato bissato peraltro nella stagione 2008/09 sulla panchina della Quasar Massa.

Ex allievo di Di Pinto, suo assistente a Taranto nel 2000/01 riuscì nell’impresa di battere la prima volta il suo ex maestro proprio in A1 guidando Gioia del Colle. Dopo la non fortunata esperienza di Isernia, più a livello personale che di risultati, torna a Molfetta, città e squadra con cui ha un rapporto speciale, e la porta nuovamente, dopo la stagione 2002/03, in serie A. Il resto è storia recente con il ritorno nella sua Castellana caldeggiato e sottoscritto senza alcuna remora sia dalla proprietà che da Flavio Gulinelli che ha voluto subito sentire il suo futuro assistente già poco dopo la conferma del suo ritorno.

Il tecnico castellanese ritroverà inoltre l’amico ed ex centrale Bruno De Mori, di Manfredonia, già con lui a Taranto e Molfetta ed altro simbolo della pallavolo pugliese. Qui il curriculum completo. L’altra novità dello staff castellanese riguarda come detto il ruolo di preparatore atletico, ruolo che sarà ricoperto per la prossima stagione da Walter Rizzo, classe ’57, astigiano come Gulinelli e uomo di fiducia del Ct del Portogallo. Laureato a Torino in scienze motorie e già tecnico federale della nazionale di Atletica Leggera ha cominciato con il volley nel nel 1993 in B2 con Asti. Nel ’98 è in Nazionale con Gulinelli che seguirà negli anni successivi anche nelle esperienze in Grecia e Turchia. Nell’ultimo campionato Rizzo è con San Giustino poi chiamato di nuovo da l’Imperatore ad assisterlo con la nazionale lusitana.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi