ManfredoniaMonte S. Angelo
Al momento dell’arrivo dei Carabinieri i tre avevano già caricato un’ingente quantità di pietre sul camion

Con mani e martello rimuovevano pietre dalla montagna, 3 arresti a Monte Sant’Angelo

Posti agli arresti domiciliari presso le rispettive residenze in attesa della convalida

Di:

Manfredonia/Monte Sant’Angelo. I Carabinieri della Compagnia di Manfredonia, nello specifico quelli della Stazione di Monte Sant’Angelo, hanno tratto in arresto il 29enne Q.A., il 50enne Totaro Domenico ed il 29enne Deaconescu Emilian, tutti residenti in Monte Sant’Angelo, nella flagranza del reato di concorso in furto aggravato e danneggiamento aggravato.

Nel corso di un servizio di perlustrazione i Carabinieri di Monte Sant’Angelo hanno notato la presenza di un camion e dei tre individui intenti a rimuovere, con le mani e con l’uso di un martello, le pietre da un costone della montagna, tra l’altro in zona a vincolo paesaggistico, caricandole sullo stesso camion. Alla vista dei Carabinieri TOTARO e DEACONESCU hanno tentato di fuggire tra la folta vegetazione ma, capita l’inutilità, hanno subito desistito.

Al momento dell’arrivo dei Carabinieri i tre avevano già caricato un’ingente quantità di pietre sul camion, servendosi di un trasportino a motore. Fermati e accompagnati presso la Stazione Carabinieri di Monte Sant’Angelo per gli opportuni accertamenti, si è accertato che il luogo in questione risultava essere di proprietà comunale, tanto che l’Ente ha provveduto alla relativa denuncia.

Q.A., Totaro Domenico e Deaconescu Emilian sono quindi stati dichiarati in arresto per concorso in furto aggravato e danneggiamento aggravato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, posti agli arresti domiciliari presso le rispettive residenze in attesa della convalida.

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata



Vota questo articolo:
8

Commenti


  • Lettore

    Cribbio a Manfredonia hanno sepolto una scogliera stupenda di centinaia di metri ubicata in pieno centro e sono stati anche autorizzato dallo Stato. Quindi c’è anche il reato di furto di pietre..sinceramente lo ignoravo.


  • Antonio

    ma!! raccogli pietre cadute dal costone e vieni arrestato… poi vai a rubare a casa della gente e il giorno dopo sei libero…


  • Luigi

    I carabinieri non hanno proprio ….poi quando vengono chiamati perché c’era un uomo ( fastidioso e noto già alle forze dell’ordine ) a terra in un’attività commerciale, non si presentano nemmeno


  • G.F.

    Arrestate i veri ladri non le povere persone che si spaccano la schiena per guadagnarsi da vivere onestamente.Cosi istigate i giovani a non fare niente cosa ci può fare il Comune con le pietre?


  • cucuzzill

    A -poco si va in -, a -molto si fa carriera………


  • Geny

    Questi non hanno capito come si –.


  • Michele

    Che ricordi, quel materiale proviene da sbancamento di fondazione, buttato, alcuni di quei massi rotolarono giu’ a valle.altro che scempio paesaggistico..in un mondo cosi perfetto sarebbe gradito non avere immondizia sulle strade del Parco Nazionale del. Gargano


  • Niki

    Cose dell altro mondo persone che raccolgono pietre per vivere invece di andare a rubare vengono arrestate ora credo sulle barzellette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi